Da rimanere senza parole (sul campanile).

Ieri sera, per noia, sono andato a controllare le statistiche del blog.

Ebbene, a Settembre ho avuto – mediamente – 1129 visitatori al giorno, 4238 pagine viste ogni 24 ore e un totale di 33873 visitatori in un mese. Ottobre, in appena 6 giorni ne ha già sommati 6657 promettendo un andamento simile.

Numeri incredibili per me che scrivo per puro diletto, che non ho un progetto editoriale, una linea da seguire, una redazione o un committente che mi consiglia cosa pubblicare. Le mie parole lette da millecentoventinove persone al giorno è qualcosa di spaventoso, qualcosa che solo internet può permettere.

Vi immaginate se ogni giorno poteste urlare a cotante persone con un megafono dall’alto del campanile del paese?

E dunque grazie a tutti voi che rendete questo blog un continuo flusso di bit. Vi immagino sparsi tra le più grandi città d’Italia e i paesi più sperduti dello stivale. Tutti lì, ogni giorno, con cinque minuti da spendere da queste parti. 🙂

Emanuele

15 commenti » Scrivi un commento

  1. Grazie a te!
    Io, da quando “ti ho conosciuto”, vengo a trovarti tutti i giorni…
    Sai dirmi e darmi parole che entrano subito in circolazione dentro di me.
    Hai un dono, la scrittura; hai un pregio, sei una bellissima persona.
    Almeno nel blog… 😉
    Ciao Robi

    • Alessandra, grazie! 🙂
      Marica… è vero, in realtà mentre scrivevo il post avevo un pensiero particolare a te e camu però mi affascinava l’idea di mille lucine sparse per la penisola e così ho voluto descrivere così la sensazione… 🙄
      robi bello sentire che ciò che scrivo “entra in circolazione”. Comunque nella realtà sono una brutta, brutta persona, fidati! 😛
      Ciao,
      Emanuele

    • Ma no dai, mi hanno pure dato dello gnoccolone o fatto i complimenti per i 7 anni di blogging… 🙂
      Secondo me li avete terrorizzati. Inserirsi tra 5 donne è sempre rischioso: da un momento all’altro potresti trovarti sommerso da critiche da ogni lato! 😛
      Ciao,
      Emanuele
      PS: anche tu seguito un inglisc cours? Hai la mia stessa pronuncia! 😛

  2. Ah beh di fronte a “gnoccolone” devo ritirare tutto ahah! 😀
    Non tutte le donne in gruppo sono criticone 😛
    7 anni di blog, ma wow! sono tantissimi 🙂

    ps: Ies, mai inglisc ticer is mister braun 😀

  3. Pingback: Non andrò via presto. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.