These streets.

Io lo sento. C’è un progetto. Un progetto che va avanti da un paio d’anni.

Quando iniziò a nascere ne avevo solo il sentore, sapevo che poteva esistere ma – credetemi – non lo conoscevo per nulla. Mi lanciai nel vuoto in attesa di conoscerne qualche dettaglio.

L’anno scorso iniziai a sentirne l’odore: i miei fratelli partirono per Milano e trovammo casa li.

Era l’odore di un futuro che ancora chissà cos’altro saprà riservarmi. Io intanto vivevo con quell’odore tra le narici e quello mi bastava a farmi vivere col naso all’insù. 🙂

Adesso inizio a sentirne il sapore. Tutto è più vicino, i miei si sono trasferiti e io rimarrò temporaneamente qui.

Il colore di ciò che mi attende è tutto in quel temporaneamente della frase precedente. Si sta delineando un futuro con una strada di cui non conosco il casello ma che lascia intendere la direzione.

Vedo le sfumature dei colori ma ancora non ho la possibilità di sentirmi parte di quel quadro. Tanto però mi basta a farmi dire, ogni santa mattina “Affidati anche oggi a Lui”.

Non ho alcuna intenzione d’aver “fretta interiore”. Sto lentamente vivendo tutto ciò che fa parte del piano.

Sono sicuro che ci saranno ancora tante e tante novità in futuro ed è la cosa che più mi emoziona dentro. Ne ho il sentore, proprio come un paio d’anni fa.

La vita è bella e il sole sta splendendo,
tutti hanno interessi per il loro posto ideale.
Tutti i bambini sorridono
mentre una barca si sposta accanto a loro
e provano a far finta che hanno un po’ di spazio in più…

Paolo Nutini – These Streets

E’ qualcosa di incredibile ciò che sta accadendo ma è realmente un mezzo straordinario per rendersi conto di quanto, nella vita, bisogna aver Fede. :joy:

Non mi interessa conoscere il casello, sono come su un’auto che viaggia di notte: i fari illuminano i prossimi 300 metri e in base a quelli oriento la mia vita. Finché non abbandonerò la strada, son sicuro che arriverò da qualche parte.

Ho voglia di vivere, ho voglia di crescere. Ho voglia di così tante cose che mi scoppia il cuore ancora come mesi e mesi fa quando ripenso a queste cose.

La voglia di non ragionare ma vivere sempre disposto a rischiare e ridere…
Riderne… la gioia di quest’attimo senza pensarci troppo, solo gustandolo.
Le stesse storie e quei percorsi che non cambiano,
quelle canzoni e le passioni che rimangono…

Zero Assoluto – Semplicemente

Le avventure le sto mangiando, una dietro l’altra, sempre con lo stesso entusiasmo! Credo esistano poche magie più belle di quella che sto vivendo in questi anni… :joy:

Emanuele

4 commenti » Scrivi un commento

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.