Ma quanto cavolo scrivete?

In occasione dei 7000 commenti mi sono reso conto che su questo blog voi avete un ruolo meno visibile ma molto più attivo del mio, così, ho voluto effettuare una semplice verifica della crescita di questo piccolo spazio personale.

Commenti vs post - ...time is what you make of it...Siamo ormai alla soglia dei 5 anni (come passa il tempo…) ed è bello notare come, dopo i primi anni passati in sordina (il blog viveva volutamente molto in disparte…), la crescita è stata costante ed inarrestabile.

Ogni anno un nuovo picco verso l’alto… e quei picchi, siete voi.

Il grafico qui sopra, infatti, non misura gli accessi, non misura gli iscritti al feed, non misura le pagine visitate… ma misura semplicemente il numero dei commenti confrontato con il numero dei post.

Media commenti per mese in ogni annoEd è facile notare come il numero dei commenti sia aumentato mensilmente raggiungendo ogni anno picchi sempre più alti.

Il 2006 si è chiuso con 1297 commenti. Il 2007 ha quasi triplicato l’anno precedente con 3659 commenti… ed il 2008, sebbene sia ancora in corso, è già ad oltre 2600 commenti totali, con una media mensile molto più alta, come visibile nel grafico a destra.

I primi anni, come dicevo prima, questo blog viveva nascosto perché era così che mi piaceva vivesse. Lo consideravo un vero e proprio diario e non lo facevo conoscere in giro. Se commentavo su altri blog, addirittura, non segnalavo mai il mio blog tra i campi da compilare.

E’ anche per questo che la media dei commenti i primi anni fu bassissima, solamente chi aveva “la fortuna” di conoscerne l’indirizzo (o di ritrovarsici dentro per caso) poteva lasciar scritto qualcosa. A fine 2005 tutto ciò iniziò a starmi stretto… e trasferii il blog da Splinder a DreamsWorld, acquistando un dominio (a dir la verità regalato da TopHost…) e spostando tutto su WordPress.

Da li è stato un boom, quasi inaspettato. Perché il trasferimento non avvenne per ricevere maggiore visibilità… ma esclusivamente perché volevo avere un maggiore controllo sui miei contenuti (che saran cazzate molto spesso, però ne sono ugualmente geloso…).

Confronto media post-commentiE così, guardare il grafico qui a sinistra fa sorridere. Perché da fine 2005, da quando praticamente questo blog iniziò a vivere su DreamsWorld, ha avuto una crescita impressionante.

Il grafico a sinistra mostra la media del numero di post e commenti al mese nei vari anni. Più passa il tempo, più questo numerino si alza, segno che il numero totale di commenti ogni anno aumenta vistosamente.

Dove mi ritroverò tra qualche tempo? Siete sempre di più a seguirmi… siete sempre di più a scrivere e confrontarvi con me su queste pagine.

E proporzionalmente, il numero dei miei post è cresciuto in maniera molto ma molto più lenta.

Non credo però sia giusto attribuire tutta questa crescita esclusivamente all’interesse verso i miei post (che io stesso ritengo spesso troppo banali :-P). Penso che una percentuale (purtroppo difficile da quantificare) sia dovuta alla maggiore diffusione di internet rispetto a qualche anno fa.

Tutto ciò in ogni caso, non può che far piacere. Un bacino di persone sempre più vasto con le quali confrontarsi è una ricchezza per tutti.

Come vedete, sebbene questo blog mi regali anche qualcosa, non ho misurato il successo di questo blog in termini monetari, perché continuo a pensare che la vera fortuna siate voi.

E dunque… grazie di esserci… e vediamo dove ci porta il futuro!

Io non ho intenzione di smetter di scrivere molto presto… 😉

Emanuele

PS: le statistiche escludono il mese in corso per ovvie ragioni. 🙂

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

5 commenti » Scrivi un commento

  1. Ma infatti non mi lamento! Anzi sono impressionantemente sorpreso! 🙂
    E il mio regalo in fin dei conti… è l’assenza del tag “nofollow” nei commenti, che ripaga un po’ la vostra presenza (ma è triste metterla su questo piano…).
    Ciao,
    Emanuele

  2. e bello quando il proprio blog cresce in maniera esponenziale

    p.s. cosa usi per le statistiche? sono sempre cosi dettagliate che fanno sembrare shiny uno strumento per bimbi 😛

  3. Pingback: 10000 commenti! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.