Impossibile attivare l’immagine disco di backup.

Da quando ho aggiornato Leopard alla versione 10.5.2 una bella sorpresa mi ha fatto visita…

Time Machine - Backup volume error

Time Machine non vuole più saperne di effettuare il backup sul mio hard disk di rete neanche seguendo la procedura trovata per OS X 10.5.1.

Ho provato a googlare un po’ alla ricerca di una nuova soluzione ma le poche risposte trovate al momento non sono stati utili allo scopo.

Ho già provato a reinstallare l’aggiornamento di OS X come indicato da un utente che aveva rilevato lo stesso problema, ma non è servito. Ho cancellato cache utente e di sistema, ho eliminato il .plist di Time Machine ed eliminato l’intero backup precedente…

Nulla, non c’è modo di far girare Time Machine.

La risposta che ricevo da console è la seguente:

Feb 18 18:07:23 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Backup requested
by user
Feb 18 18:07:23 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Starting standard
backup
Feb 18 18:07:23 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Mounting disk image
/Volumes/timemachine/._Hendon_002r45rtj7l0.sparsebundle
Feb 18 18:07:24 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Failed to attach to
disk image, returned: 107
Feb 18 18:07:24 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Failed to mount
disk image
/Volumes/timemachine/._Hendon_002r45rtj7l0.sparsebundle
Feb 18 18:07:24 Hendon /System/Library/CoreServices/backupd[601]: Backup failed with
error: 21

Se qualcuno avesse una soluzione da consigliarmi, gliene sarei grato. Se dovessi riuscirci io prima di ricevere il commento da 100 milioni di dollari… allora ci saranno aggiornamenti.

Emanuele

Aggiornamento del 20 Febbraio 2008 ore 00:15: Non ho ricevuto alcun commento, così ho dovuto arrangiarmi da me. 🙂

Dopo varie ricerche e vari smanettamenti (disattivazione/riattivazione di spotlight, pulizia di cache, file temporanei di sistema, ripristino permessi, verifica disco e quant’altro…), sono riuscito a trovare la soluzione.

Innanzitutto ho attivato la visualizzazione dei file invisibili sul mio MacBook. Per far questo potete usare Show&Hide, o il comodissimo freeware MainMenu (che utilizzo anche per la pulizia periodica del mac).

Dopodiche, seguite i seguenti passi:

  1. Eliminate completamente tutto ciò che Time Machine ricrea sulla partizione destinata ai backup del vostro hard disk di rete.
  2. Ricreate il file .com.apple.timemachine.supported e salvatelo nella partizione che volete utilizzare.
  3. Avviate Time Machine e selezionate l’hard disk di rete (e la partizione che vi interessa).
  4. Avviate il backup.
  5. Durante il backup, salvate velocemente ciò che Time Machine inizia a creare (SI, DURANTE IL PROCESSO DI BACKUP!) da qualche altra parte. Sono poche centinaia di megabyte… potete copiare i file e le cartelle sullo stesso hard disk o copiarli al volo su un altro computer, fate voi.
  6. Appena Time Machine fallisce il backup cancellerà tutti quei file, lasciandone giusto un paio.
  7. Ricopiate ciò che eravate riusciti a salvare nella partizione di vostro interesse.
  8. Riavviate il backup con Time Machine… che magicamente tornerà a funzionare. 🙂

Risolto questo problema, mi chiedo comunque cosa abbiano migliorato in Time Machine con l’aggiornamento di Leopard alla versione 10.5.2… una piccola icona nella traybar non mi sembra sia una grande cosa.

Comunque, è stata una buona occasione per approfondire le mie conoscenze con questo sistema, l’analisi dei log tramite console e la conoscenza un pizzico più approfondita di Time Machine.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

30 commenti » Scrivi un commento

  1. ora provo subito!!!!! ma quando dici di eliminare completamente tutto cio’ che time machine ricrea sulla particione destinata al backup intendi TUTTO TUTTO o solo i file nascosti?
    altra domanda il file .com.apple.timemachine.supported con che programma lo devo fare? qualsiasi?

  2. Personalmente ho cancellato tutto, compreso il vecchio backup (ahimè). Ho colto l’occasione però per scegliere meglio cosa far backuppare a Time Machine e cosa no.
    Riguardo al file… io ho usato un editor di testo. Ho aperto un nuovo file, l’ho lasciato vuoto ed ho salvato il documento con quel nome. Fatto ciò, l’ho spostato nella partizione del mio hard disk di rete.
    Fammi sapere come ti finisce…
    Ciao,
    Emanuele

  3. GRANDE FUNZIONA BENISSIMO!!!!!!!:love: :love: :love:
    pero’ si perdono i vecchi backup……..
    Dunque io ho fatto in modo leggermente diverso e anche piu’ semplice, te lo spiego cosi’ magari aggiorni la tua splendida guida 😀
    -Nel disco esterno di backup create una cartella temporanea in cui andare a salvare la COPIA del file che crea Timemachine (ho provato a salvarlo sul mio computer ma mi dava dei problemi di accessi).
    -Eliminate e ricreate il file .com.apple.timemachine.supported
    -Iniziate il backup di timemachine e vedrete che crea un file del tipo
    “nomecomp–utente—–.sparsebundle” questo file con tempo aumenta di dimensioni quando arriva a circa 100mega copiatelo nella cartella creata in precedenza.
    -quando alla fine timemachine da il problema dell’immagine disco prendete il file da voi copiato e rimettetelo nella cartella di backup
    -fate ripartire timemachine e tutto funzionerà splendidamente!!!!
    tranne che per il file .com.apple.timemachine.supported non ho dovuto spostare cancellare o copiare altri file invisibili visto che il file “nomecomp–utente—–.sparsebundle” è un file visibile

  4. Ops!!!! c’e’ un poccolissimo problema pero’!!!!!
    Nel mio caso il primo backup di timemachine è di 60Giga!!!!! quindi ci mette circa 40 ore??????
    Per curiosità tu cosa NON backuppi in timemachine?

  5. Pingback: Ottimizziamo i backup di Time Machine. - …time is what you make of it…

  6. Luca007, il tempo necessario per un backup dipende dai GB da trasferire e dal tipo di connessione utilizzata (USB, FireWire, Ethernet, Wi-fi… hanno tutte velocità diverse).
    Per il primo backup, ti consiglio di evitare il wi-fi in quanto è la modalità di trasferimento con minor banda.
    Riguardo a cosa non backuppo con Time Machine, ho appena scritto 2 righe a riguardo. 🙂
    Ciao,
    Emanuele

  7. ok grazie della risposta fulminea!!!!!
    pero’ ho un problemone ora……. tolgo il disco condiviso dall’airport extreme e lo collego direttamente al computer e backuppo time machine poi quando lo ricollego all’airport mi backuppa da capo o tiene buono quello fatto con il firewire?
    Te lo chiedo perchè stamattina i vecchi backup fatti collegando direttamente l’hard disk alla macchina non me li vedeva proprio….

  8. mi kiedevo se la procedura potesse essere valida anche per una cartella condivisa in un computer con windows tramite samba. io ho messo quel famoso file nella cartella condivisa, mi ci sono connesso tramite il mio mac attraverso connessione server, ma time machine non me lo mostra tra gli hard disk abili allo scopo.
    qualcuno sa qualke hack in merito?

  9. Luca007, dovrebbe vederti ugualmente il backup, indipendentemente dal tipo di connessione che utilizzi.
    Enrico, che io sappia non è possibile, tra l’altro so che molti stanno incontrando problemi nell’utilizzare un server samba come destinazione dei propri backup.
    Io sul Lacie ho la fortuna di utilizzare il protocollo AFP.
    Ciao,
    Emanuele

  10. invece si, si può fare il backup time machine su una macchina con windows tramite il protocollo samba. ho fatto riferimento prima a questo sito, http://freakymousemats.com/blog/posts/2007/11/01/time-machine-over-smb/ digitando la stringa su terminale,

    poi

    ho decodificato questo sito
    http://secrice.com/writing/2008/02/15/Leopard+10.5.2+Time+_1203038333.php
    che in poche parole risolve il problema del file *.sparsebundle da creare mentre time machine si prepara, perxhè dopo si blocca.
    propone di creare un file sparsebundle da utility disco e porlo nella partizione preposta al backup.
    a questo punto è sufficiente lanciare time machine su quella partizione e copiare solo IL NOME DEL FILE. time machin a quel punto si bloccherà e cancellerà il suo file *.sparsebundle.
    ora non serve altro che nominare il precedente file sparsebundle crato dall’utility disco come quello che crea time machine, e lanciare il backup

    et voila!

    spero di essere stato chiaro a sufficienza.

    consiglio ai gestori del sito di fare un post in merito…

  11. sono un neofita e chiedo scusa per la domanda probabilmente banale
    ma come si fa a fare il punto 2:
    Ricreate il file .com.apple.timemachine.supported e salvatelo nella partizione che volete utilizzare.
    come si (ri)crea un file?

  12. basta che apri un qualsiasi programma (word, excel, quellochetipare) e lo salvi chiamandolo .com.apple.timemachine.supported

  13. Ciao, ottima guida, ma non riesco proprio a farla funzionare….
    Forse il problema è che il primo backup l’ho fatto con 10.5.3…?

  14. ragazzi alla fine ho risolto in un modo che ha dell’incredibile
    ho trovato su un forum che il tuo mac deve avere un nome e che deve contenere solo caratteri ASCII
    ho aggiunto il nome senza apostrofi e cose strane e … funziona!!!

  15. A me invece Time machine tentando di iniziare il backup su time capsule da questo messaggio “Impossibile creare l’immagine disco di backup”. Secondo voi è lo stesso problema di Emanuele ?

  16. Riscontro anche io problemi con Time Machine e Leopard 10.5.3!
    Prima con 10.5.2 non avevo problemi e utlizzavo Time Machine su un disco di rete su server Microsoft, tramite Samba.

    Ho cercato ma ancora non ho trovato una soluzione funzionante!

  17. 10.5.3 + Lacie ethernet Big Disk 1,5TB
    Non riesco, ho provato tutto quello che è stato scritto, ma il problema rimane, dopo che ha scritto il file “Computer di XXXXXX_001b63923694.tmp.sparsebundle” da errore e cancella il file.
    Duplicarlo quando è fisicamente presente sul disco per poi ripartire non serve.
    Anche la presenza del file vuoto “com.apple.timemachine.supported” nella cartella del disco ethernet dedicata a time machine non ha nessun effetto.
    Brancolo nel buio…

  18. altra domanda…
    ma se volessi cancellare o editare il file che mi ha scritto digitando il comando da console “defaults write com.apple.systempreferences TMShowUnsupportedNetworkVolumes 1” dove lo trovo?
    Spotlight non mi trova un bel niente…

  19. Ho il dubbio che con la 10.5.3 abbiano impedito l’uso di Time Machine con dispositivi che non siano Time Capsule o workstation/server Mac OSX. Chiunque abbia una soluzione si faccia avanti!

  20. il file preferenze modificato… ma l’ho trovato, controllato ed è ok.
    Rimane da capire come mai TM non va.
    Fra l’altro i nostri dischi di rete sono uguali, il mio è solo + grande.
    Ma tu hai aggiornato il firmware?
    C’è un firmware nuovo con un sacco di migliorie… ma forse ha disabilitato il funzionamento di TC.

  21. Zio-Max, si, io ho il firmware 1.1.2.
    Ma usi la condivisione con server SAMBA oppure AFP? Io per Time Machine utilizzo la AFP, con SAMBA se non sbaglio non funzionava…
    Ciao,
    Emanuele

  22. Solo AFP per la cartella dedicata a TM
    Diciamo che ho anche provato ad abilitare Samba e FTP, ma non avendo risultati migliori li ho subito tolti che mi sembra a logica la soluzione migliore.
    Il firmware che abbiamo a bordo è lo stesso.

  23. Mhmhmm un’altra cosa strana è che su rete windows, molto spesso durante i trasferimenti di files grossi tipo 6/7 GB la risorsa diventa non più disponibile interrompendo il trasferimento.
    Sembra che l’unico demone che riesce a stare su è quello ftp, per quanto riguarda il samba invece è impossibile da utilizzare sul trasferimento di file di grosse dimensioni.
    Succede anche a voi?

  24. Niente, non riesco… Allora, io ho un Lacie Big Disk 1TB Ethernet, lo collego alla mia rete in ufficio (non all’Airport Extreme ma a una delle uscite del router principale in ufficio). Mi collego all’hard disk che si chiama “ChrisBackup” attraverso il collegamento in CONDIVISI chiamato ChrisBackup AFP. Ci copio dentro il file .com.apple.timemachine.supported appena creato, avvio time machine, lui inizia a preparare il backup e sul disco il file “Chris.qualcosaetcetc.bundle”. Io prendo quel file e lo copio sul mac, pesa poco più di 100MB. Mi appare il messaggio “Impossibile creare l’immagine disco”, al che io prendo il file “Chris….bundle” e glielo ricopio dentro. Riavvio Time Machine, ma poco dopo mi riappare il solito messaggio di errore “Impossibile creare l’immagine disco”. DOVE SBAGLIO? Ho Leopard 10.5.3, ed è il primo backup che faccio. Vi prego, aiutatemi…

  25. Christian, ce l’hai fatta a risolvere? A me TM ha lasciato a piedi da qualche giorno dopo mesi di onorato servizio. Anche io col Big Disk da 1Tb…

  26. Peccato…. Io tempo fa col consiglio di Emanuele avevo risolto, ma stavolta proprio non va. Sto svuotando NAS (perderò mesi di backup) per provare una formattazione dopo che ho aggiornato il fw, vediamo se dopo la cosa cambia.
    Una domanda: ma a te il Big Disk via USB funziona? A me andava solo con Win, e dopo l’aggiornamento, manco più con quello!

  27. Pingback: Time machine: Backup fallito, il volume di backup è di sola lettura. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.