Ridere.

E’ il contesto giusto per farlo? Sono dell’umore giusto per ridere? Chi ho di fronte merita una mia risata? Chi è intorno è pronto ad accoglierla? Un adulto che decide di ridere compila in pochi istanti una check-list. Tutto deve … Leggi ancora →

Bubùsettete!

E’ così che mi ha detto tua sorella quando le ho domandato «e sai cosa farà quando uscirà?». Bubùsettete! Ho riso dieci minuti buoni. Tanti sorrisi nuovi arriveranno a Marzo quando la nostra vita cambierà ancora incredibilmente. Non so come … Leggi ancora →

Applausi.

Giorgia è entrata da un po’ di tempo nella fase dell’interazione. Cammina sempre più sicura e inizia a biascicare qualche suono volto ad imitare parole. È stupendo vedere come sia il semplice esercizio a perfezionare, lentamente, la nostra capacità di … Leggi ancora →

365.

Crescere e partire sono due sinonimi nonostante non sia immediatamente visibile e io, da trecentosessantacinque giorni, mi sto allenando alla tua partenza. Questi dodici mesi mi hanno permesso di assaggiare il senso de «i figli ti cambiano la vita». La … Leggi ancora →