Promessopoli

Le Iene colpiscono puntualmente. Ieri sera tra i tanti interessanti articoli ne ho visto uno sulla mia città.

L’ho salvato su Youtube per tutti coloro che se lo son persi. Sarebbe bene che lo vediate e lo faceste vedere a più gente possibile, almeno prima delle prossime elezioni.

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca. Non credete?

Non trovo motivazioni valide nel mantenere dei disoccupati ancora senza lavoro. Se anche Cammarata credesse davvero di perdere le elezioni e di dover lasciare il posto, non vedo perché poter dire di aver lasciato la città con qualche disoccupato in meno dovrebbe portargli disonore. In questi mesi i disoccupati come mangiano? Non c’è fretta?

Questo sindaco non mi è mai piaciuto.

Non m’è piaciuta neanche la campagna “Palermo, la città più cool d’Italia”, promossa fortemente dal nostro sindaco,in cui sono stati spesi 1.800.000 euro (di cui 620.000 euro dai fondi di riserva: fondi destinati alle emergenze come blackout, terremoti, maremoti…!) per dei cartelloni pubblicitari “a Palermo su Palermo” (ecco alcune foto antitetiche…). La mia città la conosco, c’è bisogno di spendere così tanti soldi? Ha fatto bene Giulio Golia a prender un po’ per il c*lo il nostro “eternamente-sorridente” sindaco…

Sono disgustato da questi politici così affamati di soldi e potere e così poco interessati ai reali problemi. Così distanti da certi quartieri e da certe realtà. Così distanti da quelle persone che spesso non hanno neanche un euro in tasca per sopravvivere…

Emanuele

Aggiornamento del 21-12-2014: Le foto della campagna non sono più presenti online.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Capo di tutti i capi di Sicilia.

  2. Pingback: Ci stiamo abituando alle offese. su …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.