Gli americani non sono così bravi come sembrano.

Io proprio non lo capisco. Io l’ho con gli americani. L’ho con Obama. L’ho con la sua amministrazione e, sorprendentemente per voi, oggi ho voglia di scriverlo qui a chiare lettere.

L’America si è sempre premurata di correre in ogni angolo del pianeta in soccorso di popoli sotto assedio. In Iraq, con questa scusa è lì da anni e governa, gestisce le aree, aiuta la popolazione. Spende miliardi di dollari ogni anno per queste “missioni di pace”. E io, proprio per questo, l’ho con gli americani.

Ultimamente mi chiedo perché non si preoccupino di invadere l’Italia! Contiamo così poco noi?!

Io vedo già da troppo tempo lesa la mia libertà d’informazione, la mia dignità di italiano con diritto al voto. Vedo offesa e diffamata la mia moralità con un governo (rappresentante del popolo) che si fa conoscere all’estero per i suoi festini privati. Che di giorno professa l’amore per la famiglia, per certi valori, e la sera quelle stesse parole muoiono investite dalle auto che si recano ad Arcore.

Ditemi, ditemi voi perché. Americani, che dobbiamo fare per impietosirvi abbastanza? Devo trovare del petrolio? Lo vado a comprare! Quanto ne volete? Quanti barili? Ditemi ditemi.

Però cavolo, invadeteci. Arrestate quel dittatore. Processatelo e poi dateci anche un Obama tutto nostro. Anche “meno abbronzato” (cit.), fate voi, però non lasciateci così, oppure dovrò iniziare ad uscire per strada – io – col burqa tra qualche tempo.

Motivi religiosi? No. Vergogna. Grande e profonda vergogna.

Emanuele

11 commenti » Scrivi un commento

  1. Ed io che già avevo pronto un commento al vetriolo, leggendo il titolo 😀 Comunque, direi che stai facendo tanto baccano per nulla… entro Marzo avrai la possibilità di mandare quel tipo lì a casa per “sempre” 😉 Ma siamo sicuri che l’alternativa sia molto meglio del male? Davvero vorresti vedere uno che si “rimbocca le maniche” ma non ha una squadra coesa e forte come Presidente del Consiglio? Prima di mandare a casa l’attuale inquilino di Palazzo Chigi, bisognerebbe rifare la legge elettorale. Altrimenti siete punto e a capo!

    • Ahah, camu, l’avrei immaginato! Eppure stavolta hai dovuto riporre le armi… 😛
      Purtroppo è anche vero ciò che dici tu. La sinistra italiana è una massa che non sa dove muoversi e che – secondo me – al governo non saprebbe neanche redigere un programma da seguire: sarebbero sorpresi d’essere riusciti a vincere! 😀
      Però la destra… diamine. Come si fa a tenerla al governo? Buffoni, porci, depravati, corrotti e corruttori. E’ la destra peggiore della storia italiana probabilmente.
      E’ proprio vero che sarebbe necessaria una riforma globale, vorrei che si facesse piazza pulita… per dare spazio ai giovani che nei piccoli centri tentano ancora di cambiare le cose (e non semplicemente il loro portafoglio).
      Marica: però non abbronzarlo troppo che poi non lo riconoscono certi italiani… 😐
      Ciao,
      Emanuele

  2. In realtà, la cosa che più mi fa paura è che sono stra-convinta, che la gente lo rieleggerebbe.
    Mi associo alla tua vergogna.
    Ti auguro buona giornata e mi fiondo nella mia 🙂

    Ciao Ema 😉

    Vale

  3. Valentina, stai tranquilla… al momento tutti i sondaggi sono a favore del PD 🙂 Ma davvero volete Bersani come Presidente del Consiglio?

  4. Per volere qualcuno alla presidenza del consiglio dovremmo optare per delle scelte. Ma qui scelte buone non ce ne stanno 😛 .
    Posso solo augurarmi che chi verrà in futuro, si rimbocchi le maniche.
    Però sono sincera fino al midollo, ho forti dubbi.

    • Uno si rimbocca le maniche (fin ora – dai manifesti – è la cosa che gli è riuscita meglio…), l’altro invece rimbocca le coperte alle minorenni. Tra i due preferisco vedere le braccia nude di un politico che sapere di un pedofilo al governo…
      Ciao,
      Emanuele

  5. Mah, quello che fanno i politici nel loro tempo libero per me è una cosa che dovrebbe rimanere fuori dal dialogo. L’importante è che poi siano in grado di guidare una Nazione 🙂 Il problema però è centrato da Valentina: qui di scelte non ce ne stanno. Ed Obama non ve lo possiamo prestare, è già troppo impegnato con tutte le gatte da pelare che ha a casa sua…

    • camu, se però fatti privati finiscono nella piazza, allora una persona che onora la dignità del Politico e la sua Costituzione, capisce che è ora di farsi da parte. Qui invece si vogliono capre e cavoli… 😐
      Ciao,
      Emanuele

  6. Mah, vorrei capire quanto di quello scritto e strillato dai giornali sia poi vero. Io non giudico in base ai titoli in prima pagina, ma in base a quello che la magistratura sarà in grado di provare. Ricorda che, in Italia, finché uno non è dimostrato colpevole, è innocente 😉

    • Ok, non avrà fatto nulla con la minorenne. Ma gira e rigira si ritrova in storie simili… (Noemi non è mica un fantasma) e se potrà essere innocente, è altrettanto vero che un fondo di verità, in tutte queste storie esisterà.
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.