Basta un poco di zucchero!

Lo scrivo per lui, lo scrivo per me, lo scrivo per tutti quelli che han bisogno di allegria.

E poi… mi ricorda l’ambientazione del mio CFM… 🙂

Mettete in play qui sopra, e leggete cantate come ho fatto io!

In tutto ciò che devi far
il lato bello puoi trovar.
Lo troverai e… Hop!
Il gioco vien!

Ed ogni compito divien
più semplice e seren
dovrai capir
che il trucco è tutto qui!

Con un poco di zucchero la pillola va giù,
la pillola va giù, pillola va giù.
Basta un poco di zucchero e la pillola va giù.
Tutto brillerà di più.

Se il pettirosso il nido fa
un po’ di sosta mai non ha.
Che compito scappar di qua e di là.
Ma nonostante il suo da far non cessa mai di cinguettar
Lui sa, che allor, più lieve è il suo lavor.

Con un poco di zucchero la pillola va giù,
la pillola va giù, pillola va giù.
Basta un poco di zucchero e la pillola va giù.
Tutto brillerà di più.

Allorché vola avanti e indietro un’ape intenta al suo lavor
non si stanca mai né smette di ronzar.
Poiché ogni tanto può sostar
Un po’ di miele ad assaggiar
E ancor
(specchio:) “E ancor”
Trovar
(specchio:) “Trovar”
(Insieme:) Che dolce è lavorar!

Con un poco di zucchero al pillola va giù,
la pillola va giù, pillola va giù.
Basta un poco di zucchero e la pillola va giù.
Tutto brillerà di più!

Il segreto? Semplice!

Lavorate senza pensare, non dimenticatevi di sorridere e ricordatevi che, ogni tanto, va cercata “la dolcezza nelle cose” per ricaricarvi un po’. (coccolatevi ad esempio mangiandovi un bel gelato o comprandovi qualcosa che desiderate da tempo: cose semplici che riempiono dentro!).  🙂

Dai… che anche oggi fuori c’è il sole (e se da voi non c’è, venite dalle mie parti!) e la sua luce è già un buon motivo per uscire a testa alta! :joy:

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

2 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Mi sono innamorato. - …time is what you make of it…

  2. Pingback: Parole viste da lontano. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.