Rumori molesti (dentro di noi).

Qualche giorno fa, in una sera come questa, ho sentito il rumore di una televisione e ho – istintivamente – creduto provenisse dalla stanza di mio fratello.

Li ormai il televisore non c’è più perché se l’è portato a Milano ma, a me, son tornati miliardi di pensieri.

Mi sono accorto che è passato un anno che sono solo a casa. Gli ho mandato un sms… gli ho detto che mi manca.

Non mi ha risposto però quel pensiero è ancora li. Dodici mesi fa, la vita a casa mia, è cambiata radicalmente.

E’ iniziata una nuova era da tanti punti di vista e probabilmente il periodo del “tutti insieme sotto un tetto” è già finito e devo semplicemente rendermene conto invece di passare le giornate così impegnato da non farci neanche caso.

La mia sorellina (per sua scelta), da due settimane, passa i weekend (durante la settimana studia) come pescivendola in un GS milanese… e non sapete quante risate m’ha fatto fare con ciò che fa e vede dall’altro lato del bancone. 😎

Siamo tutti grandi ormai. E’ assurdamente vero.

Emanuele

5 commenti » Scrivi un commento

  1. Spero che la tua sorellina abbia un carattere miglire di Ordinalfabetix 😉

    PS aggiorna la promozione fineco, è cambiata da un po’.

    • Nah, penso proprio che a qualcuno tirerà qualche pesce in faccia… il vero divertimento però è stato i primi giorni quando non riconosceva neanche i pesci che doveva vendere e così faceva domande alle signore per tentare di capire a quale pesce si riferissero… 😀
      Per la promozione hai ragione, è un po’ di tempo che dovrei farlo e rimando sempre!
      Ciao,
      Emanuele

  2. Ma tua sorella non è quella architetto ? COme mai ha deciso per un supermercato ? Per arrotondare ?

    • Ho due sorelle! 😛
      Quella architetto lavora felicemente in uno studio… quella piccola studia e ha deciso di impegnare i weekend così! 😀
      Ciao,
      Emanuele

  3. Pingback: Port closed. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.