E ci risiamo.

Gay, coglione, pazzo. Adesso anche imbecille!

Imbecille perché poi?! Perché non condivido il suo strano umorismo su una persona con un colore della pelle diverso dal mio.

Imbecille sono io che non comprendo. Non lui che poteva semplicemente evitare.

Mi chiedo perché ad altri premier europei non succeda e solo lui sia riuscito a finire in mezzo ad una simpatica polemica (a volergli bene…).

Dalle mie parti se ad un ragazzino nero dici “oh ma come sei abbronzato”, quello come minimo sgancia due boffe.

Obama è troppo un signore.

Ma come fa quest’uomo ad offendere il suo popolo così spesso e continuare ad essere eletto?! 😐

Emanuele

PS: qualche giorno fa, io addirittura mi chiedevo perché concentrarsi sul colore della pelle di Obama. Finché ci accorgeremo di questa differenza, la differenza esisterà. No?!

12 commenti » Scrivi un commento

  1. Io queste differenze a livello umano non le ho mai notate. Nel senso che quel tizio ha la pelle nera, un altro ha la faccia grossa, un altro ancora sembra un nano e così via… Alla fine cosa cambia a livello umano?
    Non ho mai capito, che c’entra il colore della pelle con l’essere simili o differenti tra noi…
    Cioè, se uno è nero o bianco o giallo o rosso è diverso come uomo?
    Per me son tutte emerite cazzate (passami il termine oxfordiano).
    Come dico sempre io: “siamo tutti uguali e tutti differenti tra di noi”.
    Queste sono cose come altre che servono solo per attaccar briga e regalare alle genti la loro guerra quotidiana.

  2. In realtà il “problema” del colore della pelle di Obama lo “capisci” veramente se ti metti in un contesto storico come il loro: gli americani stanno ai neri come gli italiani stanno ai rom, praticamente.
    Con questo non giustifico l’atteggiamento razzista nei confronti di quello che, secondo me, potrebbe essere uno dei migliori presidenti americani della storia: era solo perchè certe “idee” si riescono a “comprendere” (non “condividere”) solo guardando anche il loro sfondo.
    E poi Manu, imbecille tu (e pure io) magari no, ma IMBECILLI tutti quelli che hanno voluto, votato e sostenuto “quello-che-per-me-potrebbe-essere-il-presidente-peggiore-della-storia”, io direi DECISAMENTE SI’. 😛

  3. Si, vabbé, è un articolo di Panorama, cosa vi aspettavate? Rose e fiori?
    Io credo che bisogna anche mettersi nel contesto mediatico dell’italia priam di sparare a zero su una frase detta in palese tono ironico. Non siamo in Germania/Belgio/Olanda dove si può prendere come parole colate ciò che pubblicano i giornali, eh. Speravo si fosse capito un pò di anni fa.

  4. @Emanuele: ti cito
    “Ma come fa quest’uomo ad offendere il suo popolo così spesso e continuare ad essere eletto?!”

    Per lo stesso motivo per cui Obama in Italia non sarebbe stato eletto…

    @Alessandro: ovvio che non bisogna prendere i giornali come assolutamente veritieri, infatti repubblica riportava pezzi a “convenienza”. Però è pur vero che Berlusconi è il presidente del consiglio, la più alta carica del nostro Paese e l’ironia o lo humor è meglio lasciarlo fare ad un comico 🙂

  5. ecco vedi, sei proprio un’imbecille!!! 😀
    AHHAHAHAHAHAHAHA
    sagge parole… cmq.. gli italiani si meritano il governo che hanno… visto che qualcun lo avrà pur votato?!

    ciao
    l.

  6. Contesto mediatico o meno, le cose che dice le dice, punto e basta! E’ un buffone, si crede simpatico e per molta gente lo e’. Insomma, una battuta come tante altre, ormai non mi scandalizza e nemmeno stupisce, i problemi di avere un personaggio che si crede un buffone sono molto piu’ pesanti delle battute che fa in giro…

    E poi alla fine, in sta questione mi ha dato piu’ fastidio Gasparri che e’ proprio un individuo pessimo…volgare, arrogante e superficiale come gran parte della “destra” attuale. E virgoletterei pure “sinistra”, e manderei a studiare la storia chi si definisce comunista o fascista, tanto per precisare…ok ho finito 😀

  7. Ska, a me invece scandalizza, perché ha una visibilità all’estero enorme. Non è bello farci conoscere così dagli altri paesi. Altrimenti poi han ragione a dire che l’Italia è tutta “mafia, pizza e mandolino”. La serietà non l’abbiamo neanche a quel livello? Tra quelle cariche?!
    Ciao,
    Emanuele

  8. La maggioranza degli italiani lo ha democraticamente eletto, per cui rappresenta la maggior parte della popolazione. La gente lo trova simpatico e per qualche meccanismo psicologico a me oscuro questa simpatia gli dona un’aura da santo, ispira fiducia, lo fa sembrare addirittura sincero e non omertoso. D’altronde, lui non ha paura di dire che Mangano era un eroe. Poi tu parli di serieta’…per la gente la serieta’ e’ noiosa, e’ meglio una battuta che un pensiero profondo.

    Bah, all’estero hanno tutte le ragioni per considerarci “mafia, pizza e mandolino”, visto il nostro rappresentante principale. L’unica cosa che possiamo fare, finche’ ne abbiamo la possibilita’, e’ distinguerci dalla massa esprimendo il nostro dissenso che non arriva piu’ soltanto da una parte: conosco gente di destra piu’ o meno estrema che non lo sopporta, proprio perche’ il suo non e’ un pensiero di destra, e’ un pensiero economico e non politico, condito da comportamenti maleducati e ridicoli. Senza dimenticare la sua combriccola di fidatissimi, composta da personaggi di alta levatura morale e dall’educazione sopraffina…

  9. Si, è assurdo e credo che le ultime riforme che il suo governo sta sfornando, finalmente stanno aprendo gli occhi a tante persone.
    Purtroppo come dici tu, i suoi sorrisi e le sue battute riusciranno a mettere in secondo piano tutte le vaccate che sta realizzando.
    E’ triste come la gente segua come pecore un oratore che vende benissimo fumo per gli occhi.
    E’ come se fosse più interessata a ridere che a far realmente progredire la nostra nazione.
    Ciao,
    Emanuele

  10. Pingback: Glielo spiegate per favore? - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.