Thunderbird: è amore “senza tempo”?

Logo ThunderbirdIeri sera, preso da un raptus stranissimo, ho deciso di rinnovare la mia esperienza con Thunderbird.

Come sapete vorrei tanto fare il grande passo ma, alcuni programmi a cui sono assuefatto non mi facilitano il passaggio.

Per fare tutto a piccoli passi, pian piano vorrei sostituire quei software con alcuni alternativi e multi-piattaforma.

Tra questi, abbandonare l’Outlook (non Express!) è difficile.

Thunderbird è un bel client di posta ma… ancora è un po’ scarno come manager della propria “corrispondenza”.

Ho installato alcune belle estensioni (Additional Folders View, Change quote and reply format, Minimize to tray enhancer) che mi stanno aiutando ad ambientarmi, ma c’è ancora un po’ di lavoro per raggiungere la perfezione.

Una cosa bella (e comoda) di Outlook è il calendario (e non ditemi di usare calendari web based tipo Google Calendar perché per le mie necessità è assurdo dover fare un login per guardare 2 appuntamenti…). Ho installato Lightning che, sebbene sia un pizzico meno accattivante graficamente, sembra svolgere la sua funzione.

Però (ed è qui il problema…) non riesco a trovare un modo per farlo sincronizzare rapidamente con il mio N70. La Nokia Pc Suite non supporta Thunderbird e, non sembra esistere una estensione apposita per risolvere il problema. Ho letto in giro di persone che fanno girare la sincronizzazione da Google Calendar (via WAP!) prima di farla arrivare al client… ma trovo assurdo dover attuare una cosa simile.

E’ mai possibile che quando tento di trovare alternative debba esserci sempre qualcosa che mi demoralizza?

Qualcuno di voi utilizza il calendario del cellulare per gestire gli appuntamenti? Avete mai provato a sincronizzarli con Thunderbird?

Diciamo che risolto questo “problema”, potrei anche decidere di abbandonare definitivamente l’Outlook (attualmente uso il 2003…).

Infine, avete qualche altra utile estensione da consigliarmi per migliorare la mia thund-esperienza? 🙂

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. Io trovo Thunderbird particolarmente disordinato… non mi piace proprio. Mi tengo Outlook 07 🙂

  2. Pingback: Noiosità nottambule. - …time is what you make of it…

  3. Uso Thunderbird da tanto tempo ormai, non riesco più ad usare altri client. Lo trovo semplice da gestire, completo, e non eccessivamente esoso in termini di risorse.

    Sarà che ci gestisco 3 account (di cui inutilizzato, conosco solo io la mail, la uso per dei test :P), su cui ricevo poca posta, più che altro una Mailing List, la newsletter di Bastardi Dentro, le belle novità che mi manda la Telecom e qualcos’ altro, per cui tutto ciò che mi è necessario fare, mi viene semplice con Thunderbird, ma lo reputo più che sufficiente ai miei scopi.

  4. Io, al contrario, vorrei provare a usare Outlook (che ho in ufficio) e sostituire le varie applicazioni indipendenti.
    La cosa che più mi dà fastidio, però, è proprio il calendario: io lo vorrei a disposizione ovunque mi trovassi, in ufficio (su qualunque postazione) e a casa: un unico calendario sul quale gestire impegni di lavoro e impegni personali. Mi piace Google Calendar che è semplice da usare e usufruibile ovunque; mi piace il fatto che è aperto a miglioramenti per cui, per assurdo, potrei aprirlo domani mattina e trovarci una feature in più.
    Quello che dovrebbero fare suite più serie e professionali come Outlook sarebbe, non solo importare, ma gestire completamente Google Calendar. Allora sì che potrei decidere di cambiare.

  5. Dunque, rispondo in ritardo perché solo oggi vedo il tuo post. Io uso TB da parecchi anni oramai, e mi ci sono sempre trovato benissimo. E’ pur vero che io non ho particolari esigenze per la posta (qualche filtro per smistarla, qualche alias di identità, cose così) quindi so che altri possono sentirsi a disagio con TB. Dove lavoro ho gestito la migrazione di circa 600 postazioni da eudora a TB, diciamo che il “popolo” si è spaccato in due tra chi è nostalgico di eudora, e chi è contento della novità. Con TB puoi gestire i certificati digitali (per la posta firmata digitalmente) e tante cosette interessanti. Io ad esempio uso il certificato della mia banca per vedere che le mail che mi mandano siano autentiche. Riguardo alla sincronizzazione, hai ragione: è il grosso problema di Lightning. Credo sia un problema di librerie proprietarie, altrimenti non mi spiego perché nessuno ancora ci si sia messo a lavorare seriamente. Anche se gli sviluppatori dicono sul blog di lightning che presto avremo novità in merito. Intanto per alcune postazioni non ho fatto la migrazione da Outlook (non express) proprio per questo motivo 🙂 Però usando Ical4OL ( http://ical.gutentag.ch/ ) ho creato un’agenda condivisa tra più postazioni, miste Outlook e Thunderbird (il secondo gestisce i file ICS remoti in maniera nativa, il primo no).

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.