L’ultima vacanza.

Domani parto… un po’ all’improvviso perché è una cosa proposta, pensata e decisa ieri in pochi minuti.

Andrò a Milano a vedere (finalmente!) dove vive mia sorella con suo marito…

Com’è il tempo da quelle parti? Qui vivo ancora a maniche corte… non vorrei arrivare impreparato.

Mi sto attrezzando da bravo turista (fotocamera, iPod, GPS…) e non mancherò di passare dall’Ikea (ok, non è il duomo di Milano – che non mancherò di vedere – ma… è pur sempre qualcosa che in Sicilia non abbiamo! :-P). Che altro vedere poi?

Considerate che arriverò domenica sera e andrò via giovedì mattina, dunque non avrò tantissimo tempo e Milano è grande…

Altra cosa importante…: cosa devo assolutamente assaggiare? Non credo che cenerò mai fuori ma quando esco, senza dubbio, posso mangiare… 😉

Certo, se non ci fossi andato solo, magari qualche cena fuori ci sarebbe scappata… ma chiedere a due persone appena tornate da un viaggio di nozze (strapiene come due belle mozzarelle…) di andare a cenare fuori non credo sia il caso. Tra l’altro loro dovranno lavorare…

Per muovermi c’è la metro… ma ho voglia di perdermi con il vespone che hanno li. E’ questa la vera “visita” secondo me… altrimenti vedrei le solite “quattro mura canoniche” e stop. Spero di guidare diligentemente…

Non so se stia dimenticando qualcosa di importante… so già che all’ikea prenderò un paio di cose che desidero da tempo e poi boh, mi hanno detto che Milano è la capitale dello shopping. I prezzi però saranno da metropoli europea, no? 🙁

Staremo a vedere… intanto, è palese ormai anche per voi che è la prima volta che vado a Milano e che questa rappresenta l’ultima vacanza dell’estate: tornato a Palermo… troverò ad aspettarmi le amatissime lezioni universitarie. 😥

Emanuele

P.S.: so che è vietato ma qui spesso lo faccio: andare in Vespa ed ascoltare musica… come sono i vigili da quelle parti? 😛

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

9 commenti » Scrivi un commento

  1. Se visiti il centro di Milano e passi per il duomo … inforca la strada delle rinascente e NON PERDERTI ASSOLUTAMENTE IL MITICO PANZEROTTO DI LUINI. :love:
    Buona vacanza!
    Se passi per la provincia di Brescia fai un fischio!

  2. Se andassi a Milano, da tifoso interista, perderei almeno un giorno a San Siro : prenoterei una visita al museo all’ interno, e girerei un pò tutti gli shop presenti in zona ( ce ne sarà sicuro qualcuno sportivo ).

    Non so cosa consigliarti, ci sono stato una sola volta… ma per qualche ora, nell’ aeroporto di Linate, mentre aspettavo la coincidenza area per il ritorno da Londra 😛
    Ti auguro, però, buon viaggio, goditi questi ultimi momenti di libertà prima dell’ inverno universitario 🙂

  3. Bè a Milano ci sono nata 🙂 Sei fortunato dopo tre giorni di diluvio pare sembra essere tornato il sereno (speriamo) anche se non fa più così caldo (un golf è d’obbligo , mattina e sera e se vai in vespa anche una giacca).

    Ti hanno già consigliato Luini che è un classico (anche se i panzerotti non credo proprio siano tipici milanesi quaindi magari sono considerati ottimi qui ma per chi è napoletano fanno schifo), se ti piace il cioccolato ci sono ottime cioccolaterie in primis Godiva in via Manzoni ( dietro al Duomo verso Montenapoleone), altra cosa in centro che non so se c’è da te ma qui è il tempio dello shopping è la Rinascente (Duomo) piani su piani in cui trovi di tutto dalle cibarie ai casalinghi all’abbigliamento. Bella anche se ami i libri la libreria Hoepli (chiedi è proprio dietro la Rinascente). Se vuoi provare qualcosa di milanese o vuoi salassarti e fare una sorpresa ai neo sposi vai da Leoni in C.so Venezia (quasi angolo San Babila) una rosticceria – salumeria che offre pietanze OTTIME care ma OTTIME , se mi viene in mente altro te lo scrivo… (ndr di locali disco etc non m’intendo mai frequenatati visto che li odio)

  4. Si… ho visto il meteo ed ho scoperto che i primi tre giorni della prossima settimana dovrebbero essere “abbastanza buoni”… e peggiorerà proprio quando andrò via…: ditelo che vi siete organizzati in fretta e furia per non farmi vedere una Milano con la nebbia… :joy:
    Meglio così… sarebbe stato noioso dover girare con un ombrello sulla testa! Addio belle foto! :eeeh:
    Comunque grazie per i consigli… peccato che non abbia un gran capitale da spendere ma qualcosina qui e li la prenderò sicuro. 😎
    Per le disco non importa… non piacciono neanche a me! 😐
    Ciao,
    Emanuele

  5. Da milanese vado un po’ controcorrente…

    D’accordo Luini (fantastico!) ma poi fai un giro un po’ a casaccio, Milano è bella non solo per Duomo Scala Castello (comunque belli). A piedi o in vespa ci son tanti posti da girare, la zona Sempione, le case di Porta Venezia con i giardini pubblici, perchè no un giro in periferia per vedere com’è e per fare un paragone tra la tua periferia e quella milanese.

    Se hai tempo libero fai un giro, anche la metro non è male per andare in giro!

    Buona fortuna, noi intanto imbianchiamo!!!

  6. uella allora sali 😉 Bhe’ mi sembra che ti abbiamo dato degli ottimi consigli qui sopra 😎 Bhè visto il periodo e che nn hai più problemi a prenderti un colpo di fulmine ( 😀 ) magari passa da Via Montenapoleone, sia mai che qualche modella si innamori perdutamente di te e tu debba cercare casa qui 😀 😀 😀 Ah se ti chiede un regalo e inforca la porta di uno dei negozi di quella via bhe’ scappa 😀 😀 😛

  7. Pingback: Io ho: le mie sorelline. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.