Gestazione.

Viviamo in un grembo. Passiamo l’intera nostra esistenza avvertendo una Luce; la cogliamo come il bagliore riflesso da uno specchio ogni volta che respiriamo dell’aria pulita, che accarezziamo il gambo di un bel fiore, che ci sentiamo avvolti da un vento leggero mentre stendiamo delle lenzuola pulite, che scaliamo una roccia immersa nel terreno o che udiamo l’eco di una campana provenire da una grande vallata. Non abbiamo totale coscienza di ciò che incontreremo ma qualcosa, dentro ognuno di noi, vibra quando la Vera Vita si manifesta.

Stamattina, alle 11, mio zio è nato. Per la prima volta nella sua Vera Vita.

Emanuele

14 commenti » Scrivi un commento

  1. Sono stato fuori in questi giorni e dopo diverse disavventure, ne scopro una che rende le mie ridicole…

    Mi spiace Manu, mi spiace sinceramente…

    Un forte abbraccio…e se serve qualcosa sai come trovarmi.

    • Grazie dell’affetto anche a voi due. A35G, la vita è fatta anche di questo, anzi, la Vita è fatta – imprescindibilmente – di questo. Come diceva mio zio, “si può persino non nascere, ma non si può non morire”!
      Ciao,
      Emanuele

  2. Pingback: (e non perdere la voglia di volare…). - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.