Donne, che saliva preferite?

Premetto che non sono il tipo che usa mentine e potrebbe – in effetti – essere una discriminante.

Sabato sera ero in un locale con degli amici. Questa volta niente discoteca, al contrario eravamo in uno “spazio arte”, in cui si esibivano alcuni gruppi dal vivo. Locale strano ma musica non male.

Durante la serata parte una canzone nota, non ricordo di che cantante, ma non è questo l’importante. L’attenzione si concentra su un ragazzo ed una ragazza. Lei shorts, lui camicia e cravatta sottile pseudo-filosofica. Durante la canzone molto coinvolgente lui la tiene con le mani sulle guancie e naso con naso le canta la canzone con passione. Ok, poteva starci. Anzi, era una bella scena in fin dei conti.

La canzone però ad un certo punto finisce e lui… le sputa in faccia. Mi ripeto: le sputa in faccia. Tre millesimi di secondo dopo lei con una mano si asciugava naso ed occhio ed a quel punto lui la bacia. Un bel bacio appassionato che lei non rifiuta assolutamente.

Per questo – donne, lettrici – chiedo a voi: che tipo di saliva preferite? No perché dopo quella scena da vero macho (ed io penso di aver sbagliato tutto in questa vita) lei era totalmente ammaliata da quell’uomo rude, forte e cattivo. Lui si è seduto, lei gli ballava davanti con una sua gamba tra le sue.

Fin ora non l’ho mai fatto, non ho mai sputato ad una ragazza e stamattina quando la segretaria dell’ufficio mi ha salutato ero quasi tentato di cambiare approccio ma non ero sicuro che il dentifricio alla menta fredda fosse l’ideale. Può andare bene? 😮

Emanuele

26 commenti » Scrivi un commento

  1. è la prima volta che sento una cosa simile…. :/ mi viene quasi voglia di guardare su wikipedia se esiste un elenco di perversioni simili 😛

    e cmq sono anche io curioso di conoscere il parere delle donne :)))

  2. Metto un commento a caso giusto per essere aggiornato su cosa scriveranno le donne.
    Ma dove ti portano, dove ti portano!

  3. Va bene il ballo, va bene il bacio appassionato, ma lo sputo??? uno sputo??? 😯 no, no, no grazie!
    Manu, io con la segretaria proprio non azzarderei una cosa simile 😉

  4. azz!io uno così sai dove l’avrei fatto arrivare?!!…secondo me il rispetto è alla base di qualsiasi tipo di relazione(amorosa, amichevole, professionale…)ed uno che mi sputa in faccia…nn credo mi rispetti molto! 👿
    xò ripensandoci bene…nel mio “grosso, grasso, matrimonio greco” …come tradizione la mamma della sposa sputava in testa ai nipoti…perchè era un modo per portargli fortuna…magari il tizio che hai visto ieri era greco!!!hihihihi! 😀

    • Mao, ma vero… dove “mi portano”. Amici di merda che mi ritrovo qui a Milano! 😉
      Marta: ehm, non c’avevo pensato… però dubito che fossero una coppia ahimé! Tristemente mi è sembrato più l’incontro di due tipi strani. Lei decisamente vogliosa (oh, diciamo le cose come stanno, che certi desideri non sono solo degli uomini) e lui un tipo che ama divertirsi.
      Princess_S, dici che non rende? Neanche quello catarroso bello ricco? 😐
      anita_, il punto è che non era una relazione quella… secondo me i due neanche conoscevano i rispettivi nomi. E’ la legge del corteggiamento e della seduzione. Lei aveva bisogno di sentirsi controllata, lui si divertiva a fare l’uomo superiore… o almeno così credo. Comunque no, non era greco però forse non discende dalla scimmia ma dai lama. 😮
      Ciao,
      Emanuele

  5. Ah mannaggia! Mi ero dimenticata che non erano una coppia … quindi non se ne fa niente peccato! Però era bella come idea ..

  6. uff! e vabene…ho capito…la prossima volta che vorrò sedurre qualcuno gli sputerò in faccia… 😮

    p.s. dal lama dici?!uhm…

    • Marta, che fantasia ti ha scatenato questa scena? 😮
      Valeria… chiedilo al “Mao” che commentava sopra, non ho scelto io il locale (però sulla carta non era un postaccio eh…).
      Anita: mumble, non so se la tecnica con gli uomini funziona. Certamente non con me. 😛
      Ska: e lo sapevo che saresti finito lì! Soprattutto dopo che ho detto che gli ballava davanti mentre lui era seduto… :eeeh:
      Ciao,
      Emanuele

  7. Ska, io dico che al buio non sembrava male, però, sapete, le luci soffuse fanno miracoli.
    Io questa scena me la sono pure persa perché…..vabbè, non ve lo dico neanche il perché che ci sarebbe da scriverci due post sennò. So soltanto che Manu subito dopo era scioccato e si è seduto sulla poltrona disperato credendo di non aver capito nulla di come va il mondo.
    Per fortuna ce lo state rincuorando.

    • No è che non avevo ancora bevuto abbastanza. Altrimenti avrei potuto sputare ad ogni donna nel locale e crearmi un harem istantaneo. Qualcosa che il nostro premier… dovrebbe pagare! Speriamo non scopra questa tecnica… 😐
      Ciao,
      Emanuele

  8. ahahaahahahahahahahahahahahahahahahahah!!!! ma dove siamo finitiiii!!! (ci rido su, ma che roba triste!)
    E’ da un po’ che non ti leggo, ti sei laureato e lavori a Milano? ciao!

    • Essì Elle! Ho fatto entrambe le stupidaggini e così arrivano nuove avventure! 😛
      Però non ti si può perdonare che non mi hai letto nel frattempo! Dove sei stata tu?! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.