10101010…

Emanuele in videochiamata col nipotinoC’ero. Non c’ero. C’ero. Non c’ero.

Quel giorno, quando sei tornato a casa, avrei voluto sentire anch’io l’odore del tuo pancino. Intanto mi son dovuto accontentare di vederti dormire.

E’ stato bello lo stesso e, nipotino mio, hai già stabilito un record: videochiamata attraverso un MacBook dopo neanche una settimana di vita.

So benissimo che crescerai più tecnologico di me e questa cosa te la invidio, dannazione. Io che con la tecnologia trascorro i pomeriggi, le sere, le mattine. Che poi la gente che ne vede solo la fisicità rozza non capisce quanta matematica ci sia dietro e questo, un po’, mi rattrista. Perché con/per/tra quella matematica ho speso ore ed ore della mia gioventù.

Io, tu, siamo numeri. La natura è descritta attraverso i numeri. La tecnologia sono i numeri che l’uomo ha imparato a gestire. Quei numeri mi permettono di starti vicino in qualche modo.

Impara a vedere la matematica in questo modo… 🙂

Emanuele

7 commenti » Scrivi un commento

  1. digli che il cielo è blu e che la terra è rotonda no? gli dobbiamo per forza fare odiare la matematica ancora prima di conoscerla?

  2. Mi viene spontanea a questo punto la battutina da ingegnere “Nella vita ci sono 10 tipi di persone: quelle che capiscono il binario e quelle che lo ignorano”

    😉

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.