Distrarsi.

In questi tre giorni ho:

  • fatto la pizza per una decina di persone nel forno a legno di una base scout palermitana (e ho capito che non è semplice farle tonde! :-|).
  • sistemato l’acquario per benino.
  • preso zaino, stuoino e sacco a pelo, all’una di notte, e raggiunto un’amica che aveva paura di dormire sola.
  • mostrato ad un capo clan di Vicenza un mini-itinerario di Palermo.
  • fatto la mia prima videochiamata con mio nipote (e per l’occasione ho usato iChat e non Skype… così cresce Apple-addicted… 😎 ).
  • Visto le prime due puntate di The IT Crowd (è iniziata la quarta serie…).
  • Deciso che mercoledì sera parteciperò alla biciclettata organizzata da PalermoCiclabile in giro per la città: sarà la mia prima biciclettata in notturna. 🙂

E poi… boh, so solo che a casa praticamente non vi son stato e che ci voleva. Non sono andato a mare, non ne ho avuto il tempo e rimango bianco come una mozzarella ma va benissimo così: mi sono distratto e di questo avevo sicuramente bisogno. Lo scoutismo mi mette una carica che non so spiegarvi! 🙂

Emanuele

5 commenti » Scrivi un commento

  1. Dato che come al solito penso piu’ in fretta di quanto ci metto a leggere (perche’ sono lento a leggere, non veloce a pensare), a “capo clan” ho avuto un sussulto 😀

  2. Pingback: 10101010… - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.