Un amico è per sempre.

Cielo stellato su una chiesetta di campagna

Quando tu guarderai il cielo, la notte, visto che io abiterò in una di esse, visto che io riderò in una di esse, allora sarà per te come se tutte le stelle ridessero.
Tu avrai, tu solo, delle stelle che sanno ridere!
E quando ti sarai consolato (ci si consola sempre), sarai contento di avermi conosciuto. Sarai sempre il mio amico. Avrai voglia di ridere con me. E aprirai a volte la finestra, così, per il piacere… E i tuoi amici saranno stupiti di vederti ridere guardando il cielo.
Allora tu dirai: “Sì, le stelle mi fanno sempre ridere!” e ti crederanno pazzo.

Tratto da: “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry

Emanuele

(photo credits)

3 commenti » Scrivi un commento

    • Il piccolo principe non va semplicemente letto. Va assimilato. Bisogna calarsi nella storia… imparare ad essere, noi stessi, dei piccoli principi. Solo allora il libro avrà senso.
      Ciao,
      Emanuele
      PS: si, rileggilo, volevo dire questo. 😐

  1. Pingback: Una musica dolce suonava soltanto per me… - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.