L’ultimo giudizio.

Giudicare è sempre difficile. Ancor più deve esserlo dopo una settimana. Intanto, stamattina, ho ricevuto il giudizio del CFA (Campo Formazione Associativa). Inutile dire che certe frasi mi lusingano più del dovuto e che la frase che ho apprezzato di più è “l’importanza della coerenza tra la preghiera ed i comportamenti concreti della vita”. Penso che l’essere cristiani passi tutto da li. I bei valori li conosciamo un po’ tutti, li abbiamo ascoltati al catechismo, ce li ricorda la mamma mentre cresciamo e la brava maestra quando studiamo ma non sempre troviamo il coraggio di metterli in pratica. Il nostro compito è trovare la spinta per trasformare quella bella marmellata di idee in azioni reali e scelte tangibili.

Intanto, eccovi cos’hanno visto di me (o in me)…

Caro Emanuele,

hai vissuto il campo in tutte le sue dimensioni con gioia, attenzione e stile scout. Ti sei dimostrato aperto ed attivo nel confronto sia nel piccolo che nel grande gruppo, gioviale, capace di coinvolgere gli altri e di mediare quando c’è stato bisogno. Hai anche affrontato con lo spirito giusto e buone capacità di animazione ambienti, situazioni e persone del tutto nuove nell’hyke e nell’animazione di strada.

Dai tuoi interventi traspare una buona motivazione al servizio educativo, una buona competenza metodologica di branca E/G, una chiara e cosciente scelta di fede. Ci sembra che tu abbia raccolto molti stimoli offerti dal campo, in particolare la valenza politica della nostra azione di educatori e di cittadini attivi, lo spirito di ricerca e di coraggiosa apertura al territorio, l’attenzione alle persone svantaggiate, l’importanza della coerenza tra la preghiera ed i comportamenti concreti della vita.

Crediamo importante che Emanuele assuma la responsabilità di capo unità appena possibile. La sua Co.Ca. lo aiuti a porsi nel suo Progetto del Capo obiettivi di crescita personale e metodologica sempre più ambiziosi e lo stimoli a far sentire maggiormente la sua voce al suo interno. Siamo convinti che così possa mettere a frutto, al meglio, gli stimoli ricevuti al campo, acquistando maggiore consapevolezza, coraggio e fiducia nelle potenzialità proprie e del metodo scout, e crescendo nella fede.

Buona strada ed una veglia vigile, sentinella!

Ho studiato tutto il giorno (il collega è andato via mezz’ora fa…) così trovo solo adesso il tempo di passare da queste parti, adesso corro a letto che domani sarà una giornata ancora più pesante (anche se avrò un’altra bella notizia da raccontare…). :joy:

Emanuele

PS: sembra che in questo periodo abbia addirittura notizie “bellein riserva… infatti ne ho un’altra da Domenica che però voglio custodire tra me e me per qualche tempo ancora… 🙄

5 commenti » Scrivi un commento

  1. Complimenti bel giudizio! Devi dawero andar fiero di te!!!
    Quanto tempo dovremo attendere per poter condividere con te le tue belle novità??
    uff…però…muoio di curiosità!!! sigh sigh…

    • Alagos, grazie mille!
      Ary, io sono fiero di me… anche per tante altre cose! Questa è una piccolezza al confronto! 🙂
      Le altre novità arriveranno a tempo debito… intanto è arrivata la novità di oggi! :joy:
      Ciao,
      Emanuele

  2. Io non te ne faccio complimenti oggi e non esprimo particolari pensieri…te li faccio di continuo e sai cosa penso di te…

    Oh Fratè sei na bomba 😀

Rispondi a Ary Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.