Il mio nettare.

FragoleIniettatemele nelle vene.

Anzi no, datemene a quintali. Piene di succo, con tanto zucchero ed un po’ di limone.

Stasera è la seconda volta che le mangio per quest’anno…

Ecco qual è il mio frutto preferito fin da quando ero piccolo. 🙂

Non dimenticherò mai il contenitore che usava mia nonna quando le portava per il pranzo domenicale.

Persino il dolce finiva in secondo piano…

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

8 commenti » Scrivi un commento

  1. Qualche domenica fà le ho mangiate per la prima volta dopo tanti mesi, e non immagini che goduria 😛
    Hai proprio ragione, sono squisite!

  2. Pingback: Regola #6: Passionali ma… anche pieni di passioni! - …time is what you make of it…

  3. Pingback: Leffrraaggoollee!! - …time is what you make of it…

  4. Pingback: Coldplay - LeftRightLeftRightLeft free!! - …time is what you make of it…

  5. Pingback: #50: Rimaniamo amici? - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.