2760889966649.

Poi aveva cominciato a scrivere al centro esatto del foglio, senza bisogno di contare i quadretti. 2760889966649. Aveva rinchiuso la penna e l’aveva posata a fianco del foglio. Duemilasettecentosessantamiliardiottocentottantanovemilioninovecentossesantaseimila seicentoquarantanove, aveva letto ad alta voce. Poi di nuovo, sottovoce, come … Leggi ancora →