Alla ricerca di una sedia da studio.

Questo immenso lockdown mi ha fatto concentrare tantissimo sul comfort a casa. A Settembre abbiam messo la carta da parati e in autunno il falegname ci ha consegnato quanto avevamo ordinato a Febbraio così, finalmente, lo studio ha preso vita.

Un elemento non ancora definito però sono le sedie per le due scrivanie. Le sedie ergonomiche da ufficio, quando si sta seduti tante ore, fanno la differenza e durante l’anno ne ho preso in prestito una proprio da lì ma la necessità di trovare qualcosa di carino e definitivo mi ha spinto in una ricerca che, ad oggi, non ha ancora risposta.

AvoChair by Autonomous

Alcuni mesi fa ho provato ad ordinare due AvoChair da Autonomous che però ho rimandato indietro il giorno dopo esserci state consegnate. Il motivo? Il mesh a dispetto delle immagini è abbastanza plasticoso e la parte anteriore della seduta ha un cuscino orizzontale proprio dove il mesh viene fissato alla struttura della sedia. L’effetto, data la differente risposta alla pressione era di avere un panchetta iniziale e una zona più flessibile sotto il sedere. Fastidiosissime, sono state bocciate subito e rimandate al mittente con FedEx.

ErgoChair 2 by Autonomous

Prima di arrendermi ho voluto provare la ErgoChair 2. Questa volta ne ho ordinato solo una per evitare di dover rendere due pacchi enormi. Ho deciso di provarla qualche settimana ma, alla fine, anche la ErgoChair 2 è tornata al mittente. Le ragioni in questo caso sono varie, la principale è che il supporto lombare è molto sporgente al punto da risultare fastidioso. Si può regolare in altezza ma non in profondità. Oltre questo la sedia non regala grande sensazione di solidità per via del fatto che anche la seduta può scorrere e quando fissata non rimane immobile ma ha sempre qualche gioco o scricchiolio. La qualità percepita era inferiore al prezzo pagato.

In questo momento sono tornato alla mia sedia dell’ufficio ma i suggerimenti sono benvenuti. Ricapitolando, sto cercando due buone sedie, sono disposto a spendere qualcosina dato che, potenzialmente, durano una vita e se hanno un design carino tanto meglio. I commenti sono aperti: su che sedia state quando lavorate da casa?

Emanuele

10 commenti » Scrivi un commento

  1. Ciao Emanuele,
    io ho da una vita Markus dell’Ikea.
    Secondo me non è male, però la scelta è personale e andrebbe provata.

    • Ciao Matteo, anch’io sono incuriosito dalla Markus, un po’ di gente me ne ha parlato bene. Appena riuscirò a fare un giro all’IKEA la proverò anche se sui prodotti IKEA ho sempre la sensazione che il primo anno vadano bene ma sul lungo periodo mostrino la loro anima cheap (pensa alla Billy!). Come ti trovi con la seduta? A me piacciono le sedute ampie e profonde (così se dovesse capitarmi di alzare una gamba mi è possibile farlo). Da IKEA stavo tenendo d’occhio anche la JÄRVFJÄLLET che ha anche il poggiatesta regolabile in altezza (sulla ErgoChair – devo ammettere – era comodo).
      Ciao,
      Emanuele

  2. Ciao Emanuele!
    Il comune amico Fullo mi ha detto che alla lunga la Markus gli ha dato problemi (per il poco supporto lombare). Unito al fatto che è praticamente non disponibile da mesi e mesi mi ha fatto desistere dall’acquisto.
    Mi aveva consigliato una sedia da quasi 800€, ma non ho budget, e per voci positive sentite in giro mi aveva indicato proprio la Ergo Chair 2 che hai così impietosamente bocciato.

    Al momento ho sott’occhio un paio di opzioni da Sklum, ma vedo che non sono proprio il tuo generere quindi neanche te le linko.

    • Anch’io la tenevo sott’occhio durante i mesi più duri del lockdown ma era sempre non disponibile: quest’anno le sedie saranno andate a ruba. Dici che il supporto lombare si fa sentire troppo poco? Che sedia era quella da 800€? Io avevo guardato anche le Herman Miller (la Aeron, dai prezzi a quattro cifre) ma la seduta in mesh non mi convince più di tanto: ho la sensazione che sia una sedia troppo tecnica e poco da studio/relax al PC. Se non mi avesse dato questa sensazione, forse avrei anche fatto la pazzia. Sklum non conosco, che sedie fanno?
      Ciao,
      Emanuele

    • Perché dopo aver rispedito indietro 3 sedie non avevo più voglia di far massacrare il postino nel vialetto di casa e successivamente me (il pacco della ErgoChair 2 pesa 30kg e poi devi montarla da te… e se devi rispedirla ovviamente, devi riuscire a rismontare tutto per benino e impacchettare nuovamente). Ormai ho capito quale sia la qualità media dei loro prodotti, non mi aspetto che la Kinn sia diversa più di tanto.
      Ciao,
      Emanuele

Rispondi a formware Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.