Sun, cat, drying rack.

Giardino casa

Ieri mattina, c’era silenzio. L’erba congelata durante la notte si era appena risvegliata. Il sole, miracolosamente, la faceva da padrone.

Il gatto sapeva tutto e si è messo in posa.

Emanuele

13 commenti » Scrivi un commento

  1. Che foto fantastica 🙂 ma se non sbaglio sei possessore di iphone manu? instagram? usato? 😀

    • Certo che conosco instagram, l’hai anche tu? Mi trovi come “pixel8383″… questa foto arriva dritta dritta da lì!
      Ciao,
      Emanuele

  2. Infatti mi sembrava familiare la modifica della foto 🙂 Ti seguo eccome 🙂 io sono magino85 🙂

    • Antonio, aggiunto! 🙂
      Valentina… boh, secondo me lascia tanto pelo e non si affeziona mai veramente agli umani che ha intorno… preferisco i cani! 😛
      Ciao,
      Emanuele

    • Così ruffiano che di solito gratta i vetri con le zampette pur di entrare a casa ma ieri, con quel sole, non gliene importava nulla di star dentro…!
      Ciao,
      Emanuele

  3. Io preferisco i gatti. I cani sono troppo dipendenti dal padrone anche se mi piacciono. Qualche volta mi soffermo a raccontarti la storia del mio gatto Martino , un meticcio nero bellissimo, che è andato via ( la sua natura quella è), ma è stato capace di una riconoscenza incredibile. E credo, anzi sono sicura che sotto sotto, anche i gatti si affezionano; solo che sono furbi e hanno capito bene come funziona con gli uomini 😎

  4. I cani sono i migliori amici. Non ti tradiscono e son capaci di morire per te. I gatti… assomigliano troppo alla brutta furbizia/egoismo che fa parte del carattere di molti umani… 😐
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.