Strane sostanze nell’aria.

Oggi sono così felice che se potessi verrei ad abbracciarvi uno ad uno! :joy:

Non è successo niente. Di mattina son passato dall’università (il 24 Dicembre!) e basta. Però boh, sarà l’aria di Natale a farmi quest’effetto…

Adesso scappo a pranzo e poi corro agli scout. Quest’anno novità: niente veglia, parteciperemo alla messa vespertina che, secondo il messale romano, apre il tempo di Natale! Niente celebrazioni in cui la stanchezza si fa sentire e il sonno si legge tra le facce dei presenti. 🙂

Ancora tanti tanti tanti auguri a tutti, vicini e lontani, belli e brutti, alti e bassi, buoni e cattivi, uomini e donne, bambini e anziani, calvi e capelloni, sordi, muti, ciechi e pure chiacchieroni!

Emanuele

3 commenti » Scrivi un commento

  1. bè nn so…a quale categoria appartengo…se ai “vicini” o “lontani”, “belli o “brutti” …certo ai “bassi” credo proprio di sì…cmq tantiSSSSSSimi Auguri per un Natale pieno di serenità e gioia anche a te ed ai tuoi cari! Un abbraccio 😀

    • Beh… una categoria l’hai trovata! In ogni caso tantissimissimi auguri anche a te Lori… e auguri alla tua famiglia! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  2. namaste Emanuele.ti assicuro che il tuo abbraccio mi è arrivato (in sogno)…auguri di cuore e tanta luce

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.