Fantasie.

Ho appena salutato i miei. Sono partiti entrambi per Milano per qualche settimana così, da oggi pomeriggio, casa mia è deserta.

Da qualche minuto mi ronza per la testa l’idea di vestirmi come Clint Eastwood in “Per un pugno di dollari” e iniziare a girare tra le stanze con due revolver attaccate alla cintola. Ovviamente dovrei mettere come sottofondo quel “tananà… ta-na-naa…” tipico di quando il cattivo di un film western incontra lo sceriffo sotto il sole delle 12 lungo il viale principale del paese. 😎

Certo che c’è proprio silenzio a casa da soli. La vera tragedia però, arriverà a ora di cena quando dovrò cucinarmi qualcosa! 😐

Ora prendo il telefono, chiamo qualche amico e si inizia l’Oktoberfest in anticipo.

Emanuele

PS: scherzo mamma, puoi star tranquilla e… certo che innaffierò le piante ogni giorno! 😐

12 commenti » Scrivi un commento

  1. vancazaaa 😀 Non darti troppo alla pazza gioia che cucinare non è nulla al confronto di ripulire dopo l’arrembaggio degli amici !

    • No dai scherzavo… niente festa con gli amici… anche perché come dice Barbara, la cosa più odiosa sarebbe dover ripulire tutto dopo… 😛
      E in fin dei conti non è un problema neanche cucinare, è solo che non adoro farlo, ma non che non sia capace a farlo! 🙂
      Ieri ho passato una bella serata (fuori) con gli amici, oggi invece si studia! 😐
      Ciao,
      Emanuele

    • Studiare… si! 😐
      Domani però relax… 😉
      Ciao,
      Emanuele
      PS: non parlarmi di telefono che ieri ho speso 7€ di chiamata all’assistenza MyAir per un loro errore sul volo dei miei genitori che mi ha fatto perdere un’ora al check-in… maledetti! 😐

  2. Io scherzavo tranquillo…e purtroppo li conosco anchio quelli della MyAir…non farmi ricordare un brutto episodio per favore…

  3. Pingback: Al mio papà (tanti auguri). - …time is what you make of it…

  4. Pingback: Andate avanti voi che a me vien da ridere! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.