Qui si fa il gioco del silenzio.

Ci sono siti di cui la blogosfera parla da giorni affinché non se ne parli perché di qui, di li, per questo e per quello.

Però è buffo. 🙂

Ai miei tempi il gioco del silenzio aveva una semplice regola, ve la ricordate? 😎

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. Facile.. Il silenzio!
    cit: Non importa che se parli bene o male, importante è che se ne parli!

  2. cate… non è questione esclusivamente di link secondo me.
    E’ che boh, quanti servizi esistono sul web di cui non approviamo la filosofia? Perché proprio questo è un continuo tormento del quale non sappiamo fare a meno? Ogni 3×2 si torna alla carica per criticarlo. Io condivido quanto hai detto, mi dispiace persino questa condotta editoriale molto rigida che non credo abbia intenzione di cambiar rotta, però continuando a parlarne cosa si guadagna?
    La citazione di Takky cade a pennello, no?
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.