Maledetto Halloween.

Oggi Tophost ha fatto un bel casino. Degli *ignoti* (al momento) hanno utilizzato alcuni script per rovinare il server sql e così… è stato tutto down per un giorno intero. Sfortunatamente, tra l’altro, nel ripristino delle tabelle, molte sono risultate corrotte del tutto, e per questo, hanno dovuto ripristinare dei backup di qualche giorno fa.
Fortunatamente io, ieri notte, avevo fatto un backup del database… e così ho perso solo 2 post. Certo, è brutto quando succedono queste cose… adesso vedrò di diminuire il tempo tra un backup e l’altro nel cronjob. Non va persa neanche una parola! 🙂
Ho letto di gente più o meno disperata in quanto non aveva mai effettuato un backup… backuppate gente… backuppate!

Comunque… giusto per riassumere ciò che avevo scritto stanotte dopo il backup (e prima della nanna che è arrivata davvero tardi…), sappiate che per ragioni di sicurezza, ho deciso di non attivare più l’opzione di scrittura via e-mail… so bene che potevo creare una email del tipo *decine-di-caratteri-random*@dreamsworld.it ma, ho preferito limitare le possibilità di accesso…
Tra le altre cose fatte stanotte (e adesso dico…: per fortuna!) ho sistemato i backup del database con cadenza giornaliera automatica (e adesso, incrementerò…) e ho creato la Google SiteMap di questo blog.
Invece, una chicca del web trovata girovagando per qualche informazione è BrowserShots, un sito che permette di creare uno stamp di una pagina web.
Io, per curiosità, ho creato uno stamp di questo blog ed uno stamp della pagina iniziale di DreamsWorld. Da provare! 😉
Oltre questo maledetto downtime inaspettato comunque, oggi non è successo altro.
Di mattina a casa, a sistemare la stanza… di pomeriggio, sempre a casa, con la mia pulcina per sistemare alcune cose nel suo pc.

Avevo trovato una poesia su Halloween stamattina… ma non so se sia più il caso di inviarla, visto che mancano meno di 10 minuti a giorno 1… comunque, visto che… “meglio tardi che mai”, eccola qui:

Nel livido, triste chiarore lunare
svettano bianchi i campanili,
gli alberi si ricoprono d’argento
e sui comignoli volano i vampiri.
Guarda: le arpie del cielo profondo batton le ali,
ridono ed osservano.
Sul morto villaggio sotto la luna
mai ha brillato il sole al tramonto:
è emerso dal buio di ere perdute,
là dove scorrono fiumi di follìa lungo abissi di sogno senza fondo.
Un vento gelido striscia fra i covoni
sui campi splendenti di pallida luce
e s’aggroviglia attorno alle lapidi nel cimitero
dove i ghoul ricercano l’orrida preda per la loro fame.
Neppure il soffio degli strani Dèi del mutamento
giunti al passato a reclamare ciò che gli appartenne
può rendere quest’ora meno immota: una forza spettrale copre tutto,
diffonde il sonno dal suo seggio antico e libera l’ignoto senza fine.
Si estendono di nuovo la valle e la pianura
che videro lune scordate ormai da tempo,
ebbri danzano i mostri sotto i fiochi raggi,
sorgendo dalle fauci del sepolcro per scuotere il mondo col terrore.
Le cose che il mattino aspro rivela,
l’orrore e la miseria di campi desolati irti di sassi
si aggiungeranno un giorno a tutto il resto
tramando con le ombre maledette.
S’alzi pure nel buio il gemito dei lemuri,
guglie rose di lebbra giungan fino al cielo…non cambia nulla:
chè l’antico e il nuovo insieme son ravvolti nelle pieghe del costume destino, morte e orrore.
I Segugi del Tempo sono pronti le carni d’entrambi a dilaniare.

(di H.P. Lovecraft)
Halloween

Penso di aver detto tutto… o quasi: pulcina mia, ti amo tanto… grazie di questa giornata e sogni d’oro anche a te… nuovamente! (stasera non ho sbagliato nulla… spero! :-P).

Basta… corro a letto che ieri ho dormito tre ore solamente…

Emanuele.

PS: corro ad effettuare un altro backup completo… 🙂

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

2 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Rinnovo dominio.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.