Addio al pizzo

Sono appena tornato a casa… oggi ho conosciuto una ragazza che collabora con una freschissima associazione anti-mafia. Li avevo conosciuti prima, indirettamente, per gli striscioni affissi un pò ovunque in città… (…vanno ad appenderli la notte sui cavalcavia…) e adesso, mi sono interessato un pò più attivamente. Vorrei vedere queste associazioni prendere davvero il sopravvento… stupire tutti e capovolgere totalmente questa cultura mafiosa. So che è un pò utopistico pensarlo… però, come ha detto lei rispondendo ad un ragazzo che asseriva che non avrebbero cambiato nulla… “se nessuno inizia mai… come dovrebbe cambiare qualcosa?”. E’ una cosa dura da sdradicare purtroppo… ma è giusto iniziare con questa grinta. Senza paura.

Spero che qualcuno, ascolti con interesse le loro idee… e perchè no, partecipi alle loro proposte. Per quest’anno, stanno cercando di sensibilizzare un pò tutti applicando volantini e striscioni ovunque possibile… ovviamente non sono finanziati e non possono arrivare distante, sono però già tante le comunità a quanto pare che si sono unite all’iniziativa… armati di stampante e… colla.

Se foste interessati, il loro sito è… www.addiopizzo.org

Emanuele.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.