L’erba del vicino…

Quella in foto è l’erba del giardino di casa mia. Mentre scattavo mi domandavo: perché si vive sempre inseguendo paragoni? L’erba del vicino è… l’erba del vicino. Nient’altro! 🙂 (guarda che bella la tua!). Emanuele

Silenziosamente!

Forse è questo l’avverbio che descrive meglio il lavoro di questi giorni. Ho quasi finito la tesi. O meglio, è “abbastanza definitiva“, ora inizia la fase di revisione e sperando che non sia smontata tutta dovrei aver finito. Quest’avverbio mi … Leggi ancora →