Internet non sta funzionando.

«Il più grande esperimento di interazione umana nella storia del mondo continua ad accumulare fallimenti, e in modi sempre più pericolosi».

Kara Swisher (New York Times)

Da Salvini col mitra agli eventi drammatici della nostra società che sul web vengono amplificati, manipolati, distorti, esasperati. Da strumento democratico, libero, nel quale tutti abbiamo possibilità di tenere il microfono in mano il web si sta trasformando in luogo di separazione, fanatismo, accanimento.

Per tanto tempo abbiamo creduto che internet potesse salvarci dal controllo dall’alto dei mass-media, in realtà ci ha messo di fronte al qualunquismo più becero che innesca dinamiche di massa distruttive e pericolose.

La Swisher descrive i social network come «moderni spacciatori di armi dell’era digitale» per la leggerezza con cui mettono nelle mani degli utenti potenti strumenti di comunicazione senza adeguato controllo. Notizie false e messaggi d’odio dilagano instaurando nuove violenze.

Internet non sta funzionando come immaginavamo e, quel che è peggio, la soluzione è ancora distante dall’arrivare.

Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.