Scorre già nelle vene.

Domani è l’ultimo giorno prima della partenza, così stasera andrò a cena dai miei. Saluti a tutti, ultime raccomandazioni da sentire (e sorbire), qualche altra informazione da dare e poco più.

Domani sera chiuderò tutto e non dovrà mancare più nulla: non sarà facile sopperire a qualcosa dimenticata e non sono il tipo che inizia a chiedere quando sa di mettere in difficoltà. Devo stare attento o dovrò stringere i denti durante l’intero il viaggio… :timid:

Strada interrotta

Comunque, questa foto è quasi una cartolina per me. L’ho ricevuta oggi pomeriggio da un missionario che è lì da alcuni giorni. Mi raccontava come sta procedendo il suo viaggio. Ha percorso 60km in oltre due ore e ad un certo punto sono rimasti bloccati da un albero caduto durante la notte.

Io non vedo l’ora di essere lì, su quella Toyota, con lo zaino buttato dietro con noncuranza, con le scaffe che ti fan saltare sul sedile, con l’aria calda, i pantaloncini corti che vorresti ancora più corti, con gli insetti fuori e il vetro sporco che non conosce – e non conoscerà mai – l’esistenza degli autolavaggi drive-in. Con le mani perennemente sporche e un po’ di cianfrusaglie nelle tasche, con qualche indigeno che parla francese che faticherò a comprendere ma, come amava dire Terzani: «(quando faticate a comunicare) cominciate tutto con una gran risata e finite tutto con una gran risata!». Così quando non capirò… sorriderò!

Domani mattina lavoro per l’ultimo giorno prima di un viaggio che, seppur breve, mi sembra di aver aspettato da una vita. Non credo farà miracoli, non credo stravolgerà ciò che sono, sicuramente però sarà un altro tassello dal peso non indifferente.

Emanuele

18 commenti » Scrivi un commento

  1. Ti accompagno con il pensiero e ti auguro col cuore che possa essere uno splendido periodo quello che trascorrerai lì

  2. Ciao Emanuele,
    è la prima volta che scrivo, forse sarà la sola, forse no ma una volta tanto ho qlcs di importanteda dire: 2 parole, un augurio, il più sicero che ho;
    BUONI INCONTRI!!

  3. Grazie Anche_no!
    A35G, grazie per le belle parole! Lorenzo… anche a te visto che le ricalchi pedissequamente! 🙂
    Danix, sono curioso di scoprire anch’io tutte le vie che prenderà, sia dentro che fuori di me!
    Princess_S questa canzone l’han citata i miei amici quando l’anno scorso lasciai definitivamente Palermo! L’ho nel cuore! 🙄
    Barbara… grazie!
    Giorgia, in realtà lì parlano francese! Non potevi scrivermelo in francese così almeno imparavo due parole?! 😛
    Ary… thank you!
    Chiara grazie per l’augurio ma facciamo così…: se non dovessi tornare più sei autorizzata a non scrivere ulteriormente su queste pagine! 🙂
    Ciao,
    Emanuele

    • Grazie Giusy, è il secondo “buona strada” che mi becco oggi e… me gusta mucho! 🙄
      Bex, pensa a quanti moscerini masticherò! 😛
      Ciao,
      Emanuele

  4. BUONA STRADA EMANUELE….CREDO CHE QUELLE DUE PAROLE SIANO IL CENTRO DEL VIAGGIO…DEL TUO VIAGGIO….! 😉

    • Dani, non so se le ricolleghi a ciò che significano per me ma… nel gergo scout “buona strada” è il saluto che si danno due scout che sono in partenza sia metaforicamente che fisicamente. Scarponi ai piedi, zaino in spalla e la strada davanti… con le proprie forze! E’ bellissimo. 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  5. Ciao Emanuele,

    è da un pò che seguo il tuo sito e devo dire che scrivi cose molto interessanti. Ti auguro quindi BUON VIAGGIO! 🙂

    • Oh ma quanta bella gente sta spuntando in questi giorni! L’avessi saputo sarei andato prima in Africa! Grazie per l’augurio… appena torno racconto! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.