Il paradiso lo immagino così.

Ieri ho passato la giornata alle Terme Milano tra vasche ad idromassaggio, geyser, cascate, sala hammam e saune. Non avevo mai provato un centro benessere ed è qualcosa di allucinante! 😎

Terme Milano

All’ingresso ti danno infradito, asciugamani e accappatoio, tutto rigorosamente bianco. Poi inizi il percorso e in maniera libera ed autonoma puoi scegliere dove trascorrere il tempo. La sauna che ho amato di più è stata quella a 46°C. con un livello di umidità dal 90%. All’ingresso prendi una cucchiaiata di bicarbonato e lo cospargi sul corpo. Il bicarbonato farà uno scrub sulla pelle e quando esci hai la pelle più liscia di quella di un bambino. 🙂

Bella anche la sauna a 90°C. anche se dopo 5 minuti grondi di sudore come un tombino esploso! :timid:

La scena che invece mi riporta alla frase del titolo è il momento del pranzo: in accappatoio si entra in una grande sala con musica classica. Al centro c’è un tavolo molto elegante con tanta frutta idratante, pomodorini, sedano, miele, yoghurt e così via… si rimane senza parole a vedere tutta questa gente, con la pelle rigenerata e i capelli ancora umidi, che vaga silenziosamente ricoperta da quest’accappatoio bianco in puro relax… chissà che non sia davvero così il paradiso! 🙄

Emanuele

22 commenti » Scrivi un commento

  1. io invece alle terme mi annoio da morire……dopo un po’ hai fatto trecento volte le stesse vasche e le stesse cose, e ti scocci. 😐

    • Valeria, boh, io invece che non sono assolutissimamente tipo da ‘ste cose, devo dire che mi sono divertito. Forse perché tendenzialmente tutto ciò che fa bene al corpo mi piace (sport, cibo genuino, etc…), così pensare di poter ripulire la pelle, espellere tossine, riattivare la circolazione, massaggiare e tonificare i muscoli e così via mi gasava… in un paio di saune non so quante volte son tornato! 😛
      Giusy, devi provare! Torni a casa “come una ricotta” però hai la pelle che stenti a riconoscere! Il viso bello asciutto, le nocche delle dita iperidratate e così via! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  2. Wow che bello! Ci voglio andare anche io, mi hanno parlato bene di quelle terme a Porta Romana (sono di Milano)! Tu che percorso hai fatto?
    Comunque complimenti per il blog, ti seguo da più di un anno, ti ho scoperto per caso , ma poi ho trovato tante cose in comune (scout, ingeneria) e tanti spunti interessanti, e così… Grazie! Ciao!!

    • Ho fatto il “percorso benessere” che prevede praticamente tutta l’area saune (secche ed umide) e le vasche (compreso pediluvio, vasca cromoterapica…). Erano inclusi inoltre i pasti, l’area relax esterna (vasche di “rigenerazione” a 15 gradi, idromassaggio esterno…) e le sale tematiche (terra, acqua, fuoco e aria…) in cui ti distendi e… se vuoi crolli a dormire! 😛
      Serviva un post del genere per farti uscire allo scoperto? 🙂
      Benvenuta in ogni caso!
      Ciao,
      Emanuele

  3. Ahahha, altre volte mi era venuta l’ispirazione per commentare, ma poi… non so, pensavo “ma cosa gliene frega?” e così me ne son sempre stata zitta a leggere (quello sempre!) Grazie per le informazioni, mi servirà prima di riprendere l’unievsità a settembre! A presto allora (credo)! 😉

    • Ahah, non sapevo fosse così complicato commentare! Fortunatamente in queste pagine si scrive e si parla di argomenti leggeri… così non aver paura! Io, alla fine, racconto tante di quelle cose inutili… 😐
      Che facoltà fai? Buone vacanze (se hai già chiuso la sessione!).
      Ciao,
      Emanuele

  4. Si, mi farò meno “problemi” allora! Anche se non è vero che gli argomenti son sempre leggeri…Oggi ultimo esame! 🙂 Ora sono in “vacanza”, con tanti esami da preparare per settembre. Faccio ingegneria matematica (un po’ a fatica, ma mi piace!)
    Ciao!

    P.S. A che serve l’anti spam, se ti dà già la soluzione? 😀

    • Uhm, scrivo cose pesanti? 😮 Comunque non l’avevo mai sentita ingegneria matematica! Ma cosa è? Cosa si diventa? A che serve l’ingegnere matematico?! L’antispam con la soluzione serve a chi non fa i tuoi studi! 😛
      Ciao,
      Emanuele

  5. io ancora non l’ho capito, dai veramente, a che cacchio serve? :eeeh:

    PS: un ingegnere matematico è un ingegnere come tutti gli altri con una forte preparazione matematica, dovrebbe risolverti qualsiasi problema con la matematica e l’astrazione.. 😀

  6. Non pesanti, diciamo non banali! 😉 L’ingegnere matematico…dunque…diciamo che fondamentalmente usa teorie matematiche per modellizzare e risolvere problemi concreti; che lavoro fa dipenderà poi dalla magistrale fondamentalmente, che può essere in finanza, calcolo numerico o statistica. 🙂

    Comunque l’antispam non lo capisco: [premetto che sbaglierò i termini e non ho idea di come funzionino queste cose] ok che magari un “inviaspam” non sa fare 3+8 (o non “legge” di doverlo fare), ma basta cliccare su “invia” per pubblicare il commento, l’antispam si può completamente ignorare…

    • Giacomo, ecco spiegato l’arcano… però non ne ho mai conosciuti – dal vivo – ingegneri matematici! 😮
      Tipi strani probabilmente, non escono in giro! 😛
      Laura, l’antispam – semplicemente – gioca d’astuzia: gli spambot non eseguono codice javascript così vedono quel campo vuoto ma non sanno come riempirlo. Provano a riempirlo in maniera casuale ma, sbagliando risposta, l’esito del commento è negativo. Il browser di un utente normale invece, automaticamente riempie il campo attraverso un codice js che ho inserito nella pagina. 🙂
      Quando, un giorno, sarà computazionalmente leggero far eseguire codice js agli spambot senza diminuire il numero di commenti di spam al secondo, allora probabilmente dovrò pensare ad altri sistemi… questo – intanto – garantisce anche una certa accessibilità (cosa da non sottovalutare…).
      Ciao,
      Emanuele
      PS: e poi semplifica la vita, vedi che noia dover fare sempre un’addizione per poter scrivere qui… e se foste ubriachi?!? 😎

  7. Ahahahh chiaro! Grazie per la spiegazione! Sì effettivamente il corso in ingegneria matematica non è molto diffuso in Italia, ma a me sembra molto interessante! 🙂

  8. In questo MERAVIGLIOSO luglio d’altri tempi (dopo tanti piccoli miracoli, stavolta hai fatto quello grosso…il Nord sembra tornato Nord sul serio!!!) mi parli di saune? mi rigenero molto di piu’ a 20° senza maglietta 😆

    • Laura, spero per te che abbia buoni sbocchi occupazionali! Mi sembra più una cosa legata all’ambito della ricerca che della produzione… a meno di legarsi a statistica o finanza. Sai qual è il tasso di occupazione dei neo-laureati in ingegneria matematica?
      Ska, ahah, mi mancavano i tuoi apprezzamenti sui miei “miracoli climatici”! Comunque la prossima volta che provo un centro benessere voglio aspettar l’inverno… per fare la sauna quando c’è la neve fuori! Sarà una sensazione bella e assurda! 🙄
      Ciao,
      Emanuele

  9. So che l’ingegnere matematico è molto ricercato, non so dati precisi, ma a quanto so da statistiche ecc dovrebbe avere molte possibilità! A me (per ora, poi posso sempre cambiare idea) interessa finanza comunque! 😉

    • Laura, ah ecco! Ti vedremo, un giorno, ad impazzire dietro report, grafici, pivot e quant’altro pronta a capire se investire o meno! 😛
      Giacomo, è *da sempre* così: usare js è anche un metodo per rendere “invisibile” agli spambot un indirizzo e-mail clickabile su un sito web. 🙂
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.