Persi nel matrix.

Controllo remotoSpesso, al lavoro, ci si ritrova connessi in remoto con qualche industria (che gestire le cose “da casa” fa risparmiare tempo e trasferte). Per ragioni di sicurezza però alcuni server non sono accessibili direttamente dall’esterno ma bisogna passare attraverso gateway intermedi richiedendo – preventivamente – accesso ai reparti IT.

Dovendo seguire vari progetti però capita che non ricordi se alcuni file li avevi conservati sul portatile in locale, sul primo server, nella macchina virtuale o caricati sul server finale cui accedi tramite interfaccia web. Così sul tuo monitor, inizi a saltare da una macchina all’altra e ogni tanto, confuso da quei meccanici e rapidi minimizza/massimizza, ti ritrovi costretto a fermarti mezzo secondo pensando “dunque, dove sono adesso…?!”. 😡

Emanuele

PS: una delle cose più nerd-figose è fare il copia-incolla pensando di attraversare quattro macchine in un sol colpo.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. già usano dei metodi piuttosto contorti la prima volta che mi era capitato anni fa ne ero rimasto sorpreso! 🙂
    mmm converrebbe quasi quasi mettere i file dentro un servizio come dropbox in maniera tale che sono raggiungibili dappertutto! 😀
    ciao

    • Eh… non è possibile perché si tratta di informazioni riservate. Figurati che alcune non usano neanche software di controllo remoto usati normalmente perché per questioni di sicurezza preferiscono protocolli proprietari che promettono un determinato livello di sicurezza. Per accedere a certe macchine va inoltrata una richiesta alcuni giorni prima e così via… anche perché quando gestiscono processi vitali per la catena non puoi permetterti defaillance.
      Ciao,
      Emanuele

    • Eh non è colpa mia… l’antivirus è aziendale, il repository del db sta su un server locale e ogni tanto, per quanto ne so, la quota di spazio dedicata ai suoi file si riempie così rimane fermo per vari giorni a tutti. Non mi occupo io di queste cose…
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.