Dateci dentro, sempre.

Con la vostra perseveranza salverete la vostra vita.

Luca 21,18-19

Questa frase era nel vangelo domenica scorsa. Mi è rimasta in testa.

Emanuele

6 commenti » Scrivi un commento

  1. in questo periodo si parla di riavvicinare i giovani alla religione…dovrebbero iniziare a pubblicare queste perle e vedi come noi poveri figli di un Dio ignoto torneremmo più convinti che mai in quella chiesa che ora ci sembra tanto lontana…

    • Sai Farnocchia, è vero che la Chiesa in questo periodo stia portando avanti delle posizioni molto poco popolari… però io sono stra-convinto che anche la gente non abbia tanta volontà nel risolvere il problema (se ci si sente PARTE della Chiesa, si dovrebbe far qualcosa in tal senso…). Io non so quale sia la tua situazione circa fede, credo e chiesa ma penso sempre che come si cerca e si pretende un buon medico di famiglia, bisognerebbe fare altrettanto per il sacerdote. Conosco gente che fa di tutta l’erba un fascio ma non mi spiego mai perché non lo faccia quando si tratta di un supermercato, di un medico o di uno specialista dei denti.
      Chi cerca trova dice un vecchio detto…
      Ciao,
      Emanuele

  2. E’ vero, fare di tutta l’erba un fascio è sbagliato, però bisogna dire che ultimamente la maggior parte dei rappresentanti della Chiesa (chiamiamoli così) si pone male. Io per esempio credo, ma a modo mio, non nel modo in cui dovrebbe credere un perfetto credente.
    A parte questo, la frase è bellissima e verissima 😛

    • Chiedi e ti sarà dato! Chiedi! E questo non è un segreto… lo sappiamo tutti che funziona così! E allora perché non cercare la persona adatta a noi anche in tal senso? E’ questa la cosa che proprio non capisco… perché dobbiamo pretendere che arrivi a noi senza un minimo di ricerca una persona che sappia dire le parole adatte a ciò che siamo dentro?
      I sacerdoti sono uomini! Come il dottore, il pizzaiolo, il meccanico, il dentista, l’oculista… cerca!
      Ciao,
      Emanuele

  3. Guada personalmente posso dirti che la “mia” chiesa non mi vede da circa 2 anni perchè (dopo anni ed anni di scout e gruppi di amici creati lì) non mi piaceva più l’ambiente..tutti ipocriti ed egoisti. Non ne faccio una faccenda generalizzata; continuo a cercare qualcosa che mi piaccia ma intanto il mio rapporto burrascoso con “chiunque sia lassù” continua ad andare avanti tra certezze e novità..è solo che quando trovi l’ipocrita o ignorante chi lo dovrebbe rappresentare qui mi incazzo e me ne vado…

    • Ma perché non provi ad esser tu promotrice di cambiamento? E’ davvero così difficile credere nelle proprie potenzialità? 🙂
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.