Erba voglio.

Voglio un giorno che non passi in un giorno.

Tinturia – A sparla de parenti

La penso esattamente come loro da qualche tempo. Le ore, ventiquattro, sono fin troppo contate.

Ho studiato, adesso ceno, poi scappo ad una riunione scout, torno e mi infilo sotto le coperte. La giornata è finita, stop.

Mi piacciono i ritmi ma mi sembra di non respirare aria pulita… ed è grave!

Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.