Sulle spalle dei giganti.

E poi io penso (seriamente), che altro libro dalla morale favolosa si potrà mai scrivere se la frase “l’essenziale è invisibile agli occhi” è già stata scritta e la conoscono tutti tanto da non poterla neanche – ipoteticamente – spacciar per tua?

E’ difficile trovare le parole giuste per esprimere ciò che si ha dentro. E’ ancor più difficile non esser ripetitivi.

Emanuele

4 commenti » Scrivi un commento

  1. Concordo e aggiungo dicendo che secondo me bisogna solo aspettare che le parole giuste , quelle che abbiamo dentro di noi , quelle che sentiamo vere e nostre colgano il momento giuste per saltare ( per così dire ) fuori. Ognuno le ha dentro di sé. E’ difficile trovarle ma tecnicamente per me le abbiamo già trovate. Quanto mi sento filosofica stasera 😮

    • Marta è vero, scrivere nasce da dentro e senza la giusta ispirazione è impossibile farlo bene… però – so che è stupido pensarlo perché sembra non debba esserci più evoluzione e innovazione – tanti bei concetti sono già stati espressi magnificamente! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  2. E tanti altri continueranno ad essere espressi da chi , come quei pochi , riuscirà ad aspettare finché la giusta ispirazione non arrivi. Non credo affatto che tu voglia fermare questo progresso. E poi forzare la mano non serve a nulla e la cosa bella è che lo dico per esperienza personale.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.