Di nascosto.

Io non so ancora come andrà. So che sto facendo il possibile e so un’altra cosa bella: ho accanto a me due angioletti!

Me ne sto rendendo conto sempre di più in questi giorni e sono felice di condividere con loro almeno 7 ore e mezza delle mie giornate.

Non mi sento solo in questo tour de force e questo è importante e regala coraggio e serenità.

Stasera ho voglia di ringraziare Dio proprio di questo.

E’ bello vedere la mano di Dio nell’affetto naturale e gratuito di un ragazzo e una ragazza. 🙂

Mi sento protetto da loro.

Emanuele

3 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Now my feet won’t touch the ground! - …time is what you make of it…

  2. Pingback: Dopo un 2009 incredibile… buon 2010! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.