VirtualBox, Windows Vista e rete ethernet.

Non ho ancora avuto necessità di usare un computer con Windows da quando ho abbandonato completamente (tra fisso e portatile) i S.O. di casa Microsoft.

Eppure Windows, un po’ come tutto nella vita, può sempre servire (metti caso che vuoi far vedere ad un amico un sistema operativo progettato male… :roll:) e così è utile avere una soluzione rapida per avviarlo.

La virtualizzazione in ambito home colma proprio questo aspetto.

Dopo aver creato una macchina virtuale su VirtualBox con Windows Vista però, funzionava tutto tranne la rete.

Le due schede di rete fornite da VirtualBox (PCnet-FAST II e PCnet-FAST III), non hanno i corrispettivi driver inclusi nel pacco fornito col dvd di Windows Vista.

Per installare la scheda di rete, e poter navigare o condividere file con la macchina virtuale, è necessario fare quanto segue:

Scaricare i driver da internet ed estrarli in una cartella temporanea su Ubuntu tramite il seguente comando:

mkdir ~/install_files
cd ~/install_files
wget http://www.amd.com/us-en/assets/content_type/utilities/V4.51.zip
unzip V4.51.zip -d driver
mkisofs -o driver.iso -R -J driver

Montare l’immagine estratta (driver.iso) come “CD/DVD” della macchina virtuale ed avviare Windows Vista.

Sotto Windows andare in “Pannello di controllo -> Hardware e suoni -> Gestione dispositivi”, selezionare il controller di rete col triangolino di attenzione ed installare i driver da CD.

Finita l’installazione possiamo eliminare la cartella temporanea creata su Ubuntu tramite:

rm -rf ~/install_files

A questo punto godiamoci (godiamoci?!?! :-|) Windows Vista con una connessione di rete funzionante!

Emanuele

8 commenti » Scrivi un commento

  1. Ma veramente basta installa i Guest Tools dall’apposito menu di VirtualBox per poi godersi (si, godersi) Windows Vista con una connessione di rete funzionante

  2. Alessandro mi ha preceduto di un soffio, stavo per dirti la stessa cosa 🙂 Io sto usando VirtualBox per provare Windows 7 che ho scaricato dal sito Microsoft un paio di giorni fa, e non ho avuto problemi con i Guest Tools a vedere la rete al primo colpo eh eh.

    • Mumble… ma da Ubuntu camu? Ho come l’impressione che la versione di Virtualbox per Ubuntu sia un tantino diversa… 🙂
      Al momento sono dal Mac… appena accendo il fisso provo a cercare meglio questi Guest Tools!
      Ciao,
      Emanuele

  3. Ubuntu? Come se non mi conoscessi 😆 No no, il server su cui gira VirtualBox è “ovviamente” XP 😛 Comunque, sul sistema ospitato ti dovrebbe apparire un CD montato in cui trovi questi virtual tools. Il manuale (RTFM in questo caso ci sta come il cacio sui maccheroni, eh eh) spiega tutto in gran dettaglio.

    • Eh no, VirtualBox su Ubuntu è diversa, non carica alcun CD-virtuale dal quale installare le applicazioni…
      Argh, e io che pensavo di parlare con veri nerd! 😛
      Ciao,
      Emanuele

  4. Già sono io che dimentico di parlare con gente affiliata al GCAS (gruppo complicazione affari semplici) eh eh 😉

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.