Trenta è un bel modo per iniziare l’anno.

Sono appena tornato da… 10 ore di attesa. In pieno stile “fila alle poste” ho aspettato una giornata il mio turno per un esame.

E poi è arrivato lui. Quel numero così perfetto.

Quel numero che ho sognato in queste settimane. Quel numero che, anche il giorno di Natale, mentre tutti festeggiavano, mi ha fatto andare avanti, di 50 pagine, con un libro.

La strada è tanta, non la dimentico… ma tornando a casa la radio miracolosamente trasmetteva Viva la vida. :joy:

Per me, solo per me.

E adesso salterei di gioia ancora per ore… ma ho già rovinato il programma della giornata e adesso mi aspetta una riunione scout… così tornerò a fare “il serio”.

C’è un progetto, l’ho denominato “scopa e paletta” e gira nella mia mente da settimane ormai.

Volevo realizzarlo oggi, volevo che fosse un modo per festeggiare questo mio successo… ma l’orario non lo permette!

E’ in programma per venerdì adesso.

Potrei chiamarlo anche “secchio e straccio” ma credo che capireste poco ugualmente.

Venerdì saprete. Sarà il mio modo di ringraziare chi, dall’alto, mi sta regalando tutto questo! :joy:

Emanuele

10 commenti » Scrivi un commento

    • “Teoria e tecnica dei nuovi media”. Simpatica… mi è piaciuta tanto.
      Non c’è pausa però… domani mattina ho lezione e arriveranno anche materie più serie. Intanto una in meno… che non fa mai male! 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  1. bravo! sono fiera di te! 😉
    ..ma nn lo fai preparare alla tua mamma il tuo piatto preferito quando superi un esame? da me era diventata una specie di tradizione! 🙂

    • Mia madre fa già tantissime cose… piuttosto oggi avendo un po’ di tempo libero in più mi sono messo all’opera e le ho fatto trovare sistemate un paio di cose che mi chiedeva da qualche giorno! :joy:
      Al regalino c’ho pensato io da solo… 🙂
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.