Cassano 6-700 donne, e la patente l’ha comprata.

Da ieri pomeriggio tra le schede del mio browser, è rimasto aperto questo articolo di Repubblica.

Volevo leggerlo con calma… perché il titolo era, effettivamente, impressionante.

E non si tratta dei numeri, quanto più degli ideali e dei valori che… quel “gran faccione sorridente” sembra non avere proprio.

Bocciato a scuola infinite volte, la licenza media l’ha presa comprandola in una scuola serale.

La patente idem, non poteva superare legalmente neanche quei test. 😐

Rapporto con le donne?! Beh… qui adesso tutti ridiamo, ma non credo il gentil-sesso ne possa uscire a testa alta. Trattate come oggetto, prese e lasciate come noccioline, anche solo per una notte. Sarà ricco, ma non ditemi che è bello o intelligente. 😮

E’ solo che in Italia c’è il mito del calciatore, tant’è che una sua ex, adesso sta con un altro calciatore.

Tutti però ad applaudire Mr. Cassano, un “mito” per tanti giovani che – senza dubbio – vorrebbero raggiungere anche solo il 10% (60-70 donne, se non riuscite ad arrivarci o avete fatto la scuola serale con lui…) di quanto fatto da lui.

Ma forse, in realtà, lo stupido son io, che sto qui a parlar di qualcosa che lui non capirà mai (né leggerà mai…).

Emanuele

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Wow… Ho trovato molto interessante leggere l’articolo su Cassano scritto su La Repubblica. Veramente interessante. Non sapevo che antonio cassano avesse vissuto – e vive – questa vita.

  2. Mai dai non facciamo i moralisti. Nella logica del ribasso totale lui è un grande. Almeno lo racconta e lo sa chi è. Prende ciò che la vita gli può offrire nella sua posizione.
    Voi rifiutereste?

  3. Non sono senza dubbio nella sua posizione, però mi è capitato più di una volta di poter “scegliere” se “ragionare o lasciarmi trasportare”. Fin ora ho saputo scegliere col cervello invece di far decidere all’istinto…
    Credo di poter essere, nel mio piccolo, esempio di coerenza tra ciò che dico e ciò che faccio.
    Ciao,
    Emanuele

  4. Secondo me non ci dovremmo lasciare prendere troppo dai giudizi su situazioni che non conosciamo, e in cui ci non ci troviamo.
    Magari anche lui (non ci credo tanto in quello che dico, ma val bene un ipotesi) ha rifiutato una volta, ma se le richieste sono mille secondo me cominci a cedere…
    Per quanto riguarda tanto meglio questo che andare a rubare qua e là, cosa che avrebbe fatto se non avesse avuto il suo talento.
    😀

  5. Ah beh, questo è sicuro.
    Penso la stessa cosa di De Rossi. Non fosse stato calciatore, chissà in che giri sarebbe finito… (ho questa impressione di lui…).
    Meglio così sicuramente! 🙂
    Ciao,
    Emanuele

  6. beh, visto com’è andata a finire a suo suocero…non hai tutti i torti!
    ti lascio con una massima che una volta ho letto tra i banchi dell’università :
    “Ma se lo spirito è forte e la carne è debole, perchè vince sempre la carne?”
    Abbiamo riso per anni…..
    E comunque non cedere alle tentazioni fa sentire migliori….sicuramente

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.