Il mio inverno inizia giorno 5.

Sono tornati a casa… contenti, stanchi ed orgogliosi dei loro successi.

Stanno preparando le valigie, iniziando i saluti e… cercando i biglietti per tornare a Milano.

Mi sento in una di quelle case di emigranti degli anni ’40.

Da giorno 6 qui… ci sarà silenzio, definitivo.

Sarà l’inizio dell’inverno… fortuna che anche sulla neve si può disegnare una bocca che sorride. 🙂

Mi metto a leggere un po’ e poi spengo la luce… questa giornata è stata lunghissima!

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Mi piacerebbe essere uno di quei primi giorni estivi pieni di colore. - …time is what you make of it…

  2. Pingback: Un aereo passa veloce e io mi fermo a pensare a tutti quelli che partono… - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.