L’angolo delle cazzate.

Un anno fa, scrissi una frase di Paolo Cananzi che andrebbe incorniciata tra le pareti della mia stanza.

L’unico modo per evitare il plagio è scrivere battute
che non fanno ridere.

Da mesi medito su quanto sto per lanciare…

Sono un cretino inside e mi piace scherzare sempre, ovunque e comunque.

Chi mi conosce bene, ogni tanto quando mi fa una domanda mi dice immediatamente “adesso sta preparando la risposta…”. C’è chi mi ha detto che con le mie battute riesco a cadere sempre in piedi…

Non so, io ho l’impressione che prima o poi qualcuno invece mi spezzerà una gamba per farmi star zitto.

Anche perché – fondamentalmente – mi piace rispondere in maniera demenziale. Probabilmente Futurama ha avuto un effetto deleterio sulla mia crescita… 😐

In ogni caso… da domani, partirà una nuova mini-rubrica molto, moooolto, inutile. Un po’ come un bambino che iniziando la primina impara a scrivere e comincia a collezionare cavolate una pagina dietro l’altra…

Sarà un archivio delle mie cazzate. Giusto per fare scappare ulteriormente i visitatori da queste pagine! 😀

Perché Martedi alle 12 e 50? Perché… sono nato poco prima dell’ora di pranzo di un martedì di primavera e voglio pensare che dovesse essere una bellissima giornata e, per questo,  la prima cazzata sarà stata credere che la vita sarebbe stata tutta rose e fiori! 🙂

Preparatevi dunque… metterò a nudo ciò che sono perché mi son rotto di scrivere solo riflessioni! 😎

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

2 commenti » Scrivi un commento

  1. A proposito della propria nascita, qualche settimana fa mi venne la curiosità di andare a cercare cosa accadde nel giorno, mese ed anno in cui sono nata.
    Quindi se ci sono stati particolari avvenimenti…
    Frugando in rete ho trovato addirittura l’archivio meteo che mi segnalava le temperature massima, minima, media di quel giorno nella mia città. Oltre che tasso di umidità, velocità dei venti ecc..
    Carinissima come cosa 😀

    Ciao!
    Valentina

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.