Il mare, le onde, i cavalloni.

Stamattina mentre ero in acqua, ero felice del posto in cui vivo.

Bastano 20 minuti e posso sdraiarmi al sole… basta una Vespa o una macchina, una tovaglia ed una t-shirt per trovare un po’ di relax.

Il mare stamattina era agitato… ed è stato divertente il doppio. 🙂

Come un bambino mi tuffavo dentro i cavalloni, per uscire subito dopo, quando il mare ti risucchia e l’acqua ti scorre attorno alle gambe ad una velocità vertiginosa.

Ero solo con 2 amici, ma è stato bellissimo.

Adesso pranzo, guardo le qualifiche di F1… e poi pernottamento di Squadriglia. Però questa volta niente portatile, mi porto i libri e passo anche questo sabato a studiare mentre i ragazzi lavorano.

Buon sabato,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

5 commenti » Scrivi un commento

  1. hai detto “come un bambino”,proprio come mio figlio, mi ha mandato un sms dicendo che si divertiva con le onde del mare alte,era in sardegna, ma il mare è lo stesso e anche il divertimento…

  2. Mmm… kos, posso chiederti quanti anni ha tuo figlio?!
    Giusto per sapere di non esser l’unico venticinquenne o… se devo prenotare una visita da qualche specialista… 😛
    Ciao,
    Emanuele

  3. mio figlio ha 11 anni, ma che importa l’età? dai volevo farti i complimenti perchè sai essere disincantato come un bambino e questa è una qualità bellissima che non c’entra niente con l’età.ciao

  4. Pingback: Canta solo se vuoi pensare… - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.