HostingZoom, resisti ancora un po’!

Oggi HostingZoom è andato down per circa un paio d’ore.

A fine mese ovviamente mi rimborserà il downtime con un ulteriore mese gratuito però… non avrei voluto vederlo così, soprattutto *gli ultimi giorni* prima di salutarlo.

Mancano 3 settimane ormai alla scadenza del dominio, e contestualmente al rinnovo, vorrei spostarmi da qualche altra parte.

L’attenzione sarebbe – attualmente – ricaduta su WebPerTe (nello specifico l’offerta da 100€ l’anno), ma sto ancora tenendo in considerazione sia DreamHost che Aruba.

WebPerTe sembra godere di una bella garanzia: regge senza problemi il traffico di Beggi, potrei mai avere problemi io? Neanche se fossi una bella ragazza che pubblica le proprie foto osè immagino…

DreamHost è un bel punto interrogativo. O se ne sente parlar bene, o se ne sente parlar male. C’è chi dice “in caso chiedi di farti spostare di server o vai via…”. Beh, intanto, in quel “vai via” ci sono comunque dei soldi che hai pagato e un po’ di tempo da perdere per gestire eventuali traslochi. Idem se devi star dietro all’assistenza per convincerli a cambiarti di server.

Dal canto suo però, DreamHost ha una offerta *sorprendentemente completa*.

Infine c’è Aruba. C’è chi però, me ne ha sempre parlato male. Però su Aruba teniamo anche MondoIRC.net e non ho mai visto problemi particolari. Ma la domanda è: come si comporta con un blog? Richieste php e query sql a tempesta… E poi magari… quanti script mi bloccheranno? Aruba è nota per aver bloccato, senza avvisare il cliente, interi siti che utilizzavano script *pesanti* (php-stats ad esempio).

E allora, che fare? Continuo a considerare WebPerTe, l’offera migliore… anche se risulta un po’ cara.

Voi, cari blogger da 10.000 lettori al giorno, dove andreste se foste nei miei panni? Siete soddisfatti di dove (?) vi trovate? 🙂

Emanuele

PS: ma WebPerTe risponde alle e-mail? Ho scritto giorno 2 per ricevere alcune informazioni ma ancora non ho ricevuto nessuna risposta…

16 commenti » Scrivi un commento

  1. Io ti posso dire la mia esperienza su Blooweb (ex UpsHost): servizio affidabile, assistenza puntuale e competente.
    Ho comparato, inoltre, l’offerta di WebPerTe (Listino Linux – Plus) con il pacchetto Premium di Blooweb.it e mi sembra che forse, quest’ultimo ti conviene: 87 euro contro i 100 di WebPerTe (che per giunta neanche rispondono!)
    Certo WebperTe offre: 3 GB di spazio (io sin’ora uso neanche 50 MB per il mio sito… non so tu che esigenze hai), banda illimitata ma garantita 20 GB (come blooweb) e 15 DB (io ne uso uno per WP e al massimo sono arrivato ad averne 2-3). Insomma a me sembra che apparentemente offre di più… ma forse guarderei il portafogli piuttosto che puntare sul superfluo…
    Non so questa è la mia opinione… tutto però dipende dalle tue esigenze…

  2. Forse te ne avranno detto peste e corna, ma mi sento di consigliarti Tophost ( http://www.tophost.it ) che con 12 euro all’anno (iva inclusa) ti offre php5, 4 mysql, 200 mega di spazio (sembra poco, ma wordpress ci va alla grande) librerie cURL (per fare un sacco di cose interessanti con php), infiniti alias di posta elettronica, e via dicendo. Io ho già rinnovato il secondo anno: a volte ci sono dei down, ma si tratta di utenti dementi che caricano “monnezza” nel loro spazio, e vengono bucati dagli hacker, che schiantano l’intero nodo. Ultimamente però devo dire che non ho avuto problemi… e poi c’è l’offerta per i soci presentatori 🙂

  3. Camu, TopHost l’ho avuto prima di passare ad HostingZoom. Ad oggi mi mantiene i DNS di DreamsWorld e so bene la loro storia…
    Il mio blog però sembra richiedere parecchie risorse e TopHost non è sinonimo di prestazioni… per questo sto cercando una casa più performante.
    200MB purtroppo li ho già superati (non di molto) e così sarebbe scomodo iniziare a spostare immagini e quant’altro su hosting secondari.
    Riguardo all’offerta dei soci… c’ho già guadagnato 40€: in pratica da quando ho TopHost, sono loro ad aver pagato me. 😛
    Si lo so… sono diabolico. Non è colpa mia però, mi disegnano così.
    Ciao,
    Emanuele

  4. Potresti provare hostmonster.com, per 7 dollari al mese hai:

    600 Gigabytes of Hosting Space
    Host UNLIMITED Domains!!
    Unlimited Pop/Imap Email Accounts
    SSH Access (Secure Shell)
    6,000 Gigs of Transfer
    SSL, FTP, Stats
    CGI, Ruby (RoR), Perl, PHP, MYSQL
    Front Page Extensions
    Free Domain Forever
    Free Site Builder
    Best Support in the Industry

  5. Emanuele (t’oh, mi sembra di parlare a me stesso. :-D), tu sei hostato li?
    Personalmente questi hosting “senza limiti” mi mettono paura. Meglio avere nero su bianco ciò che si ha (e che posso pretendere) e ciò che non si ha.
    Anche perché regalano banda e spazio come fosse acqua però poi i limiti sono nel consumo della CPU e della RAM.
    E’ per questo che sto andando via da HostingZoom: tanta banda, tanto spazio e tanti servizi… però poi avevo certi limiti che non sempre bastavano per il mio blog.
    Ciao,
    Emanuele

  6. No, non è senza limiti in effetti, l’unica cosa illimitata è il numero dei domini, poi come vedi il resto è ben specificato.

    So che sono molto seri e molto scrupolosi nell’assistenza e chi l’ha usato si è trovato bene.

    Ciao 🙂

  7. Se devi ospitare tanti domini, vai sul sicuro con dreamhost. Se il sito é uno solo, scegli altri: non é conveniente.

  8. Teoricamente avrei altri due domini da mantenere… ma penso che per loro, HostingZoom basti ed avanzi.
    L’ipotesi sarebbe quella di passare “tutti e tre” altrove o pensare solamente a DreamsWorld lasciando gli altri due dove stanno.
    Sto considerando anche il piano base di WebPerTe, in fin dei conti, ormai la posta la gestisco tramite Google Apps (dunque non mi importa) e 1GB di spazio dovrebbe bastarmi (considerato che su HostingZoom continuerò ad avere un account se muovo solo DreamsWorld…).
    La mia vera preoccupazione è comunque la CPU e la RAM riservata.
    Ho visto che HostMonster ha limiti simili a HostingZoom: 40 secondi di CPU ogni 60 secondi. 10 in più rispetto ad HostingZoom, ma bisogna vedere la potenza di calcolo di questa CPU.
    Tutt’ora WebPerTe non mi ha risposto e spero di trovare il tempo oggi pomeriggio per chiamarli: vorrei sentire anche la loro campana sotto questo aspetto.
    E’ inutile avere illimitati database se poi puoi fare 3 query l’ora…
    Ciao,
    Emanuele

  9. Fatti un breve calcolo Manu: su DreamHost teniamo Mozilla Italia ed eXtenZilla. Su WebPerTe c’è Andrea Beggi che -con tutto il rispetto- non fa gli accessi di MozIta quotidiani. Entrambe sono soluzioni di hosting molto valide, devi solo capire dove vuoi posizionare il blog! 🙂

  10. Gioxx… di DreamHost c’è anche chi ne parla male. Dipende dal server che ti assegnano ed io ho paura di rischiare di ritrovarmi nuovamente qualche errore 500…
    Penso proprio che proverò la versione base di WebPerTe e male che vada passerò di livello.
    Oggi finalmente, dopo averli chiamati, WebPerTe mi ha risposto all’email…
    Ciao,
    Emanuele

  11. forse non vale il mio commento… ma io utilizzo un server openbsd MIO in *hosting* nell’armadio della mia vecchia ditta … chi ha orecchie per intendere intenda 😉

    ciao
    l.

    p.s: evita aruba va

  12. Un altro contro Aruba. Beh… avere un serverino personale sarebbe l’ideale ma non ho ancora una “ex azienda” presso cui depositarlo. 😛
    Magari tra qualche annetto… 🙂
    Ciao,
    Emanuele

  13. Per quanto ne so visto che mi informo in continuazione, Aruba è da scartare perché l’hosting linux fa pena. Dreamhost va alla grande se finisci sul server giusto. Webperte va benissimo ma 100€ per avere un solo dominio… beh…

    Io sto su UnBit e non è per niente male, a me quando ho avuto problemi (non causati da me ovviamente) di errori 500 a ripetizione sono venuti incontro e hanno (quasi) risolto.

    Hai pensato a ServerPlan? Ho letto in giro che sono ok…

  14. Io ho messo alcuni domini miei su dreamhost e mi sembra ottimo. Ha tutti i servizi che servono (e pure quelli che non servono) e non ho limiti reali dei quali preoccuparmi.

  15. Andrea, ServerPlan sarà ottimo… ma anche i suoi prezzi sono molto “esclusivi”: 50MB di spazio web costano 40€ l’anno.
    UnBit… se ti si sono già presentati problemi, perché devo andarmeli a cercare io? 😛
    Riguardo a DreamHost è davvero un terno al lotto. O lo prendi… o lo piangi. 😐
    Intanto sto parlando con quelli di WebPerTe…
    Ciao,
    Emanuele

  16. Emanuele, su unbit una macchina dava qualche problema e mi hanno spostato. Altrove mi avrebbero detto “attaccati al tram”, come per esempio succede su Dreamhost.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.