Gestione e-mail.

Come sapete in questi giorni mi sto preparando “psicologicamente” ad un trasferimento verso un sistema operativo alternativo.

Uno dei più grossi blocchi mentali è però Outlook 2003, un programma fondamentale per la mia “vita digitale”: sta perennemente aperto nella traybar accanto l’orologio.

Grazie a lui gestisco comodamente 21 account di posta e quasi un centinaio di e-mail al giorno (essì… e-mail per l’università, per i progetti online, per il lavoro, per la ragazza, per l’amante, per l’amica dell’amante… ops! :-P).

Deve funzionare bene o mi sento isolato. Il continuo utilizzo mi ha portato a conoscerlo così bene da eseguire, anche li, semplici azioni “meccaniche” che senza dubbio snelliscono il lavoro.

Ogni tanto mi preoccupo di fare un po’ di pulizia. Stasera dopo un bel giro tra le cartelle, ho rimosso oltre 2200 e-mail, tutte ricevute nell’ultimo mese.

Mi chiedo sempre come dovrei fare senza un client e-mail. Una casella e-mail “catch-all”, utilizzata via web, risulterebbe scomodissima per le mie esigenze.

Tutto questo per chiedervi una banalità (considerato l’orario non potete pretendere di più… ;-)): ogni quanto cancellate la posta voi? Oppure siete tra quelli che ogni 3 mesi archiviano tutto su un cd per l’eternità e non cancellano mai nulla?

P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

11 commenti » Scrivi un commento

  1. Il mio Outlook 2007 spazza via in archiviazione automatica tutto quello che trova più vecchio di tre mesi, ma è pur sempre roba che resta archiviata. Tendenzialmente non butto via nulla.

  2. Mai usato Outlook, ma solo la versione Express prima che venisse creato Thunderbird, uso questo come client di posta e solo come client, non come agenda e altro. Per l’agenda ci pensa Google Calendar che ora mi manda anche gli sms sul cellulare e inoltre gMail fa il backup di tutte le mie email così che posso cancellare tutto da thunderbird appena lette oppure andarle a leggere direttamente da gMail.
    Ogni tanto vado a ritroso nelle cartelle per cercare qualche messaggio in particolare e mi vedo sommergere da post inutili come quelli di google calendar:
    oggi non hai nessun evento in programma, meno male.
    Faccio una ricerca per la stessa stringa seleziono tutto e cancello:D

    Una curosità, se usi Akismet a cosa serve il captcha? Lo sto cominciando ad odiare 😥
    Ciao, arrivato qui per l’aggiornamento a wp2.2, ma ancora non mi sento pronto psicologicamente.
    Traffyk 😆

  3. Io ho tutto su gmail … le cose importanti le stampo … il resto … son solo email … personalmente non mi preoccupo di perdere quei dati, non sono legati al lavoro e non mi creerebbero danni, solo stress nel decidere come salvarli in eterno!!!

  4. Con tutta la posta che ricevo da anni ho deciso di non archiviarla… quella inutile la elimino. Al momento, dopo il giro di pulizia sono rimaste comunque oltre 500 e-mail sul client.

    GMail lo utilizzo anch’io come archiviatore… ci sono dati che finiscono direttamente li. 😉

    Traffyk, Akismet bloccava lo spam ma mi inzozzava comunque il db di commenti che sarebbero stati cancellati. Con il captcha ho azzerato attualmente lo spam e risparmio risorse… ogni tanto arriva qualche trackback/pingback di spam ma in linea di massima li, Bad Behavior svolge il suo egregio lavoro.

    Ciao,

    P|xeL

    PS: Dragonite ma il tuo blog è morto? 😮

  5. Gmail è la svolta. Ora scarica via POP3 da altri account, e invii mail tranquillamente.
    Poi magari applichi un inoltro a un paio di gmail di “archivio” e sei appostissimo! :joy:
    Anch’io ero outlook dipendente e scettico nei confronti delle webmail. Poi è arrivata l’illuminazione! 😆

  6. Cancello la posta che non mi serve e gli invii penso di aver attivato l’archiviazione automatica di outlook di default

    PS Hai riattivato il “segui i commenti ” qui sotto di default attivo 😮

  7. Andrea… io oltre ad utilizzare Gmail come archivio per certi dati, effettivamente, la sfrutto per un altro motivo: filtro tramite pop3 gli account di posta (non Gmail) più affetti da spam. Google ha un ottimo sistema anti-spam e così filtro in partenza la posta che scaricherò sull’Outlook.

    Ciao,

    P|xeL

    PS: si hai ragione Barbara… l’ho riattivato, ma al momento mi piace così! 😛

  8. Pingback: Alcune risposte… per chi vuol acquistare un Mac! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.