Sharp PC-4600: ritorno al passato.

Sharp PC-4600E’ tempo di upgrade, cercavo un portatile e così invece di spendere fior di quattrini, sono andato a cercare tra i “reperti storici” il primo computer portatile che entrò in questa casa: un vecchio SHARP PC-4600.

Caratteristiche d’altri tempi, sia chiaro. Processore della NEC a 7.16mhz (sisi… 7 virgola 16! Ormai si viaggia nell’ordine dei 4000…), 640kb di ram e nessun hard disk. Il boot ovviamente avveniva tramite floppy e le uniche porte erano una parallela, una seriale ed una FDD. Il monitor era un bellissimo schermo CGA a tonalità di blu. Non troppe però: quattro.

Questo modello fu messo in commercio nel 1989. Erano i mitici anni 90.

Nonostante la batteria sia morta (sia quella principale che la pillolina per la batteria a tampone), il computer funziona ancora egregiamente ed oggi pomeriggio, infatuato da questo mostro del passato, mi sono trastullato qualche oretta: giusto il tempo di sentirmi di nuovo bambino.

Ricordo ancora i pomeriggi, quando mio padre riposava (ehm, costò PARECCHI soldi e così era quasi sacro…) io e mio fratello andavamo ad accenderlo di nascosto e un colpo di “b:” sotto DOS apriva il nostro mondo dei giochi (nel drive “A” andava messo il disco di boot). Altro che hacker del piffero.

Era il periodo di PacMan, di Space Invaders, di Test Drive e Prince of persia… erano quelli i nostri fantastici quattro.

Eravamo piccolini, giocavamo addirittura in due: uno guidava e l’altro cambiava le marce… oppure uno saltava-correva-camminava e l’altro usava la spada… 😛

Oggi pomeriggio, ho voluto rivivere quei momenti. Ho deciso di fare qualche foto e qualche video per condividere con voi qualche attimo di “magia”.

Il portatile non l’ho pesato ma posso assicurarvi che era MOOOLTO pesante e veniva infatti costruito con una pratica maniglia per portarlo. Una cosa invece non ho ben chiara: la tastiera, sebbene sia una QWERTY ha la Z invertita con la Y. Non so spiegarmi il perché ed ho notato che anche altre foto su internet presentano questa anomalia.

Proprio qualche giorno fa Massimo lamentava la mancanza della porta seriale… mentre Antonio oggi ricordava con malinconia la scomparsa dei floppy disk: certe cose hanno fatto la storia dell’informatica.

E’ bello rivederle di tanto in tanto, e non era neanche umiliante paragonare il mio computer attuale a quel vecchio portatile.

C’era rispetto. C’era il nonno che parlava con l’ultimo arrivato. 🙂

P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

13 commenti » Scrivi un commento

  1. quando mi collegavo tramite RDP avevo lo stesso problema con quelle due lettere..non me lo spiego\avo neanche io…
    c’e’ una cosa ancora piu’ angosciante di pensare al passato e a come questo sia ormai così tanto superato..ovvero pensare al futuro..cosa ci sarà quando scriveremo (scriveremo?) “quei processori a 64bit, quelle pennine usb…roba di altri tempi”

  2. Che ricordi… giocare in due sulla stessa tastiera… quelli si che erano divertimenti… oggi se non si gioca in LAN con la nostra nella tastiera wireless, non ci si diverte più!

  3. Ah dimenticavo, esistono tastiere che si chiamano QWERTZ (al posto della Y la Z) e di solito le QWERTZ sono tastiere tedesche, mentre le normali QWERTY sono americane. Se non erro le QZERTY, invece, erano usate per i mac.

  4. E’ vero Luca… cosa ci sarà tra 10 anni che renderà quel che abbiamo oggi obsoleto? Che ci farà letteralmente sorridere?
    Antonio… grazie, la tua risposta mi ha spronato a googlare un po’. Effettivamente le tastiere QWERTZ esistono, ma non mi spiego come mai il portatile nonostante abbia quella tastiera sia configurato con la Y e la Z scambiate. Probabilmente non differenziavano i mercati di destinazione. 🙂
    Ciao,
    P|xeL

  5. Pingback: Aggiornamento e… 1.5. - …time is what you make of it…

  6. sono entrato in possesso di uno sharp 4600 ma non ho alcun dischetto e non so come fare per usarlo qualcuno saprebbe spiegarmi come fare (sono piuttosto ignorante 🙂

  7. Please……
    sono alla ricerca disperata del o dei dischetti del sistema operativo per lo Sharp PC4600………… dove posso trovarli??
    Grazie…. in ginocchio ed in lacrime…..
    Maurizio

    • Maurizio, ti aiuterei volentieri ma il portatile (e i suoi dischetti) al momento sono distanti 1000km da me e non li *rivedrò* a breve, avevo ricevuto una tua e-mail tempo fa, scusa se non ho risposto prima.
      Ciao,
      Emanuele

  8. Pingback: Giusto per riempire il tempo… - …time is what you make of it…

  9. Ciao,
    anche io ho uno sharp PC-4600 solo che non ho più i floppy per farlo funzionare 😥 Mi pot 😥 Potresti inviare i file dei floppy?!? :dogarf: Perché vorrei far rivivere questa “Bestia” per l’epoca… Grazie e spero in una tua risposta 😀

  10. Pingback: Youtube: This account is suspended. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.