Assicurazioni: nuova normativa in atto.

Con l’incidente dell’altro giorno ho avuto la “fantastica” possibilità di testare il nuovo decreto Bersani in materia di assicurazioni.

Sfortunatamente la mia controparte, sebbene inizialmente abbia dichiarato di voler pagare di tasca sua i danni causati (per evitare un aumento della polizza), dopo averci riflettuto un giorno ed aver ricevuto la mia esplicita richiesta di effettuare tutto tramite assicurazione per tutelarmi da futuri problemi di salute, ha deciso di non voler compilare il modulo CID in quanto, probabilmente, vuole riuscire ad ottenere il concorso di colpa per coprire i danni al suo veicolo.

Stamattina così ho passato due ore presso la mia assicurazione (niente pubblicità…) che ha aperto la pratica di risarcimento. A detta della signorina ero il primo assistito secondo la nuova normativa e per questo ieri è dovuta andare a ritirare i nuovi moduli da compilare.

Devo dire che… nella sfortuna sono stato fortunato. Il nuovo decreto infatti permette un rapporto diretto con la propria assicurazione (che se non ci soddisfa al momento del bisogno probabilmente tendiamo a cambiare) e fa sentire “l’assicurato” più… rassicurato.

Oltre ad aver compilato il modulo CID, ho compilato un modulo di richiesta del perito (per valutare i danni alla Vespa) ed uno di richiesta di risarcimento dei danni fisici (che ovviamente necessita di tutti i documenti comprovanti il danno). Niente di più.

I tempi *promessi* per il risarcimento? Una decina di giorni per i danni materiali e da 30 a 90 giorni per quelli fisici.

Al momento sembra filato tutto liscio… speriamo continui così, vi farò sapere.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

  1. Quello che ti è venuto addosso, e che ora vuole il concorso in colpa, meriterebbe di essere preso veramente a schiaffi!

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.