Windows Genuine… non è poi così genuino.

Vi consiglio di leggere questo articolo pubblicato pochi minuti fa da Punto Informatico.

Praticamente l’ultima patch installata con Windows Update risulta essere fin troppo spiona.

Ogni giorno è in contatto con i server Microsoft ed è sempre pronta a “disattivarsi” in caso di ricezione di un particolare segnale, che a quanto affermano, è stato inserito per prevenire problemi a livello mondiale se dovessero essere trovate delle falle nel software WGA.

Questo software gira infatti con privilegi di amministratore, una falla potrebbe permettere ad un malintenzionato di prender pieno possesso del computer, anche di chi, in fondo ha pagato la sua licenza e non vorrebbe essere spiato per informare la Microsoft circa l’originalità del suo software.

Il check infine viene rieffettuato ogni 9 mesi, giusto per essere sicuri, eh?

Questa è proprio una brutta bestia.

P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

3 commenti » Scrivi un commento

  1. Tutto sta a scoprire questo fantomatico “death packet” per spegnere WGA… e non aggiungo altro 😛

  2. Fortunatamente è possibile rimuoverlo del tutto in 4 semplici mosse.
    Non appena letto l’articolo avevo immaginato anch’io una soluzione del genere ma immagino che oltre al pacchetto andrebbe spoofato anche l’indirizzo mittente (chissà con quale particolare host) e chissà quanti altri parametri (penso e spero infatti che non sia così semplice mandare sto pacchetto…).
    Probabilmente si fa prima a toglier tutto! 😀
    Ciao,
    P|xeL

  3. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Una mela spiona…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.