Sulla pelle.

La mia estate, quest’anno, è durata appena una settimana. Per mia fortuna la Croazia è vicina e sufficientemente selvaggia da farmi assaporare l’odore della libertà con grande rapidità.

Barca in Croazia

La mia pelle aveva bisogno di sale incrostato addosso e di calore che trasuda dalle rocce e penetra fin nel profondo.

Emanuele

3 commenti » Scrivi un commento

  1. Sono andata più volte in Croazia e ogni volta sono tornata rigenerata perchè mi fa fare un passo indietro nel tempo con la sua ancora molto preservata genuinità.
    Quest’anno per me è stata la volta della Puglia e precisamente del Gargano. C’ero stata diversi anni fa e non vedevo l’ora di tornarci. Non mi ha deluso, anzi. Ho scoperto poi un mare bellissimo nella zona di Mattinata, a Vignanotica.
    Come ha i ben capito le mie vacanze hanno preso una direzione diversa da quella iniziale.
    Siamo riusciti anche ad andare a Pescara dai nostri amici che non vedevamo da tre anni e abbiamo girato alcuni paesi dell’appennino abruzzese che non hanno nulla da invidiare ad altri più famosi.

    Ah Manu, ti è arrivata la mia mail?
    Ciao, Robi

    • Ciao Robi, anch’io riscontro la stessa genuinità da quelle parti. Non so se sei mai stata in Turchia, ma secondo me anche quella terra ha qualcosa di molto simile. L’Europa occidentale è molto più “vittima” della rivoluzione industriale e la gente si è trasformata. In Croazia e in Turchia tante cose sono un po’ più indietro rispetto a qui ed è piacevole vederlo.
      Sono stato in Puglia un mese fa per via di un matrimonio, non vi ero mai stato prima ma mi è piaciuta tanto. Sarà che ormai la malinconia della Sicilia fa capolino facilmente ma l’ho trovata molto molto simile alla mia terra d’origine. Selvaggia e arida al punto giusto. Bella. Mi son ripromesso di tornarci prima o poi… magari d’estate.
      Purtroppo anche quest’anno le mie vacanze sono state brevissime. L’unica pausa è stata questa pausa croata (Isola di Rab questa volta). Il giorno dopo il rientro ero già dalle parti di Siena per via di un progetto. Sono tornato ieri sera ma domenica partirò di nuovo per lavoro. Ho ricevuto la tua mail ma, come potrai immaginare, non ho trovato il tempo per rispondere con calma (non ha senso farlo di fretta: certe cose meritano il loro tempo). Spero potrai capirmi…
      Ciao,
      Emanuele

  2. Non sono mai stata in Turchia e spero di andarci, prima o poi.
    Ti auguro di tornare in Puglia, che oltre ad essere una regione bellissima è anche molto diversa nelle sue varie provincie. Il salento, per esempio, non è il Gargano e quindi come ogni regione merita più visite. Io dal canto mio ho voglia di fare un altro e poi un altro viaggio nella tua Sicilia.

    Per la mail: certo che capisco! A dire il vero l’avevo anche immaginato, ma volevo una conferma. Guarda che non c’è fretta. Ciao!
    Robi

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.