Quante ore lavoro!

Orologio verdeDa tempo odiavo dover calcolare a mano a che ora sarei dovuto uscire. Ad esempio, se entro alle 8:12, faccio pausa dalle 12:38 alle 13:45 e devo rispettare le 8 ore canoniche… ho già mal di testa! Da alcuni giorni avevo risolto usando un foglio excel (per la solita storia che vuole che un ingegnere non usi la calcolatrice bensì la crei) ma ieri in un attimo di noia il mio animo nerd ha prevalso su ogni cosa ed ho scritto questo piccolissimo file.exe (in C#) che se volete potete usare anche voi.

Quante ore lavoro - GUI Applicazione

Non ho avuto né il tempo né la voglia di verificare se funzioni tutto a dovere sotto Window Vista/7, se qualcuno dovesse provarlo mi faccia sapere: il programma va semplicemente avviato, non genera file, non ha configurazioni, non scrive nel registro o chissà dove… dunque usatelo finché vi pare e appena non vi serve più cestinatelo senza problemi.

Scarica subito: OreLavoro!

Basta inserire gli orari e viene calcolato l’orario di uscita. Se invece si inserisce anche l’orario di uscita vengono calcolate le ore lavorate… leggero, semplice ed indolore. 🙂

Emanuele

Aggiornamento delle ore 15:18 del 29/06/2011: grazie a Claudio (donne guardate che bello quest’uomo e se usate Google Buzz aggiungete sia lui che me!) che mi ha fatto da beta-tester ho eliminato la possibilità di inserire date non fisicamente accettabili. Per nerdosità regressa però non ho ascoltato la sua idea di aggiungere degli if ma il controllo avviene attraverso una elegantissima espressione regolare.

18 commenti » Scrivi un commento

  1. Ce la fai a collegarlo al lettore delle timbrature così direttamente mi aggiorna lui i campi e me li conserva in un file excel?
    No, perché poi così non è che mi risolve tanto!

    • Farnocchia, uscirà un vaccino prima o poi! 😐
      Mao: avevo pensato anch’io che sarebbe figo averlo… ma non c’è modo purtroppo. Almeno però così non devi calcolarti i minuti, sommarli e aumentare l’ora quando superi i 60 etc… li scrivi lì, hai il risultato e non puoi sbagliarti!
      Ciao,
      Emanuele

  2. invidio la tua nerdiana eleganza nel programmare..
    Purtroppo però nel mio caso i casini della giornata lavorativa mi portano sempre ad uscire con abbondante (e non retribuito) ritardo sulle 8 ore canoniche… Per cui il problema di conoscere l’ora di uscita ..non si presenta 🙁

    • Grazie Barbara!
      Enrico, io fortunatamente sono in una situazione in cui lo straordinario è riconosciuto così meglio sapere quante ore in più si è fatte… è triste vedere che sono tantissime le realtà in cui le ore di lavoro in più non vengono riconosciute! Si passa già fin troppo tempo al lavoro secondo me!
      Ciao,
      Emanuele

  3. tra le varie soluzioni, ho scelto gli spreadsheet di google docs, con tanto di calcolo (approssimativo) dello stipendio compreso degli straordinari 🙂

    • Ti sei fatto un foglio di calcolo tu? A proposito di straordinari, sai quanto valgono le ore di viaggio e le ore di “straordinario“? Io spero di scoprirlo con la prossima busta paga…
      Ciao,
      Emanuele

  4. si ho fatto un foglio del tipo

    Ingresso | Uscita prevista | Pranzo | Uscita effettiva | Strao
    9.00 17.30 0.30 18.30 01.00
    9.00 17.30 0.30 18.30 01.00
    9.00 17.30 0.30 18.30 01.00
    9.00 17.30 0.30 18.30 01.00
    —————————————————————
    04.00

    lo straordinario è sempre relativo alla tua retribuzione e al tuo
    livello di inquadramento
    io ho fatto una cosa piu semplice come calcolo, se il mio netto è 1000 e con 10 ore di strao prendo 1100 è facile vedere che un ora mi vale 10 euro netti in busta e in base a quello mi sono fatto un conto approssimativo del mio stipendio mensile

    ma vista la nerdosità che mi affligge, ho messo valori di default basati sulla media della mia permanenza in ufficio e mi sono tirato fuori il cashflow previsto per i miei stipendi nell’anno 🙂

    • Eh si, infatti, dipende dal proprio livello… chiedevo perché fino al mese scorso non ne avevo mai fatti e così son curioso di vedere quanto mi verranno retribuiti. Nella busta paga non c’è una voce specifica in caso di straordinari? Apparirà? (tra qualche giorno svelo il mistero…).
      Ciao,
      Emanuele

  5. solitamente c’è segnato il numero delle ore ordinarie e quelle straordinarie e la loro retribuzione in realtà varia a seconda degli orari e dei giorni in cui vengono fatte, perchè alcune vengono pagate al 25% di maggiorazione altre a 33% e altre ancora al 50% di maggiorazione (in caso di festivi o notturni) per le ore viaggio non ho idea di come si calcolino e se ci sono delle indennità per il viaggio che ti vengono riconosciute

    • No beh per il viaggio mi rimborsano sempre tutto (benzina, caselli…) però volevo capire se quelle ore comunque le considerino “quasi-lavorative”: quando vado a lavoro impiego 10 minuti perché vivo lì vicino, quando vado “fuori” e passo 2 ore al giorno tra andata e ritorno non è lo stesso (sebbene sia tutto rimborsato). Chissà se oltre ai rimborsi sia previsto un riconoscimento per quelle ore. Per la retribuzione degli straordinari in base agli orari o giorni lo sapevo già e le percentuali dipendono dal CCNL firmato…
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.