4 commenti » Scrivi un commento

  1. dobbiamo sospettare che dietro quell’aria da bravo ragazzo si nasconde un diavoletto ? manette… casa da solo….

    • Ahah… no, stavolta la connessione tra titolo e pensieri è molto più banale: le manette, un simbolo di costrizione le ho associate ai limiti che voglio io per la libertà. La sensazione d’esser rinchiusi in qualcosa di infinito.
      Mi piaceva il contrasto tra la parola “rinchiudermi” e la parola “libertà”. Due concetti così distanti tra loro…
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.